A Segré-en-Anjou Bleu ci prepariamo ad affrontare una possibile piena dell’Oudon

-

Il Maine-et-Loire è stato messo, questo giovedì 20 giugno 2024, in allerta rossa di fronte al rischio di esondazione dell’Oudon. Forti temporali previsti nel pomeriggio e in serata potrebbero ulteriormente innalzare il livello del fiume. A Segré-en-Anjou Bleu, i servizi tecnici sono al lavoro.

I servizi tecnici di Segré sono al lavoro per far fronte al rischio di inondazioni dell’Oudon. Il dipartimento è stato messo in allerta rossa questo giovedì 20 giugno 2024. | FRANCIA OCCIDENTALE


Visualizza a schermo intero


chiudere

  • I servizi tecnici di Segré sono al lavoro per far fronte al rischio di inondazioni dell’Oudon. Il dipartimento è stato messo in allerta rossa questo giovedì 20 giugno 2024. | FRANCIA OCCIDENTALE

A Saint-Aubin, distretto di Segré (Maine-et-Loire), i servizi tecnici del comune di Segré-en-Anjou Bleu sono mobilitati mentre il dipartimento è in allerta rossa di fronte al rischio di esondazione dell’Oudon e allerta arancione per temporali, pioggia e rischio allagamenti. Questo giovedì 20 giugno, nel pomeriggio, sono state preparate delle assi affinché i residenti potessero spostarsi in caso di inondazione. Per ora tutti gli occhi sono rivolti al cielo e verso Craon (Mayenne), che è sott’acqua.

“Una quarantina di centimetri d’acqua” in una casa alla fine degli anni Novanta

Tuttavia, niente panico per questo residente locale che, a memoria, ha sperimentato “una quarantina di centimetri al piano terra” da casa sua alla fine degli anni ’90. Da allora sono stati apportati miglioramenti per limitare l’impatto delle inondazioni.

-

PREV Forze armate taiwanesi in massima allerta per i test missilistici cinesi
NEXT Alloggi per studenti a Tolosa: mercato ristretto, gli appartamenti Airbnb fanno esplodere i prezzi