Giornata nazionale: è richiesta vigilanza con falò e fuochi d’artificio

Giornata nazionale: è richiesta vigilanza con falò e fuochi d’artificio
Giornata nazionale: è richiesta vigilanza con falò e fuochi d’artificio
-

Con l’avvicinarsi del lungo fine settimana della Giornata Nazionale, la Società per la Protezione delle Foreste dagli Incendi (SOPFEU) ci ricorda che è importante festeggiare in tutta sicurezza. Nei prossimi giorni si terranno altre attività festive, come la Giornata nazionale dei popoli indigeni, il Canada Day e varie festività regionali. Questo momento celebrativo è in gran parte associato a falò e fuochi d’artificio. A questo proposito, secondo le statistiche compilate dalla SOPFEU, circa 60 incendi boschivi all’anno hanno origine da fuochi da campo scarsamente spenti. Inoltre, i fuochi d’artificio sono responsabili di tre incendi boschivi all’anno.

SOPFEU ricorda che da mezzogiorno nelle regioni del Bas-Saint-Laurent, della Gaspésie-Îles-de-la-Madeleine e della Côte-Nord è in vigore il divieto di accendere fuochi all’aperto. Qui sono pertanto vietati falò e fuochi d’artificio fino a nuovo avviso. Per il resto del Quebec, l’organizzazione di protezione ricorda le norme di sicurezza per evitare lo scoppio di incendi boschivi o vegetali:

Per un falò sicuro:

  • Verifica con SOPFEU e il tuo comune se sono consentiti fuochi aperti;
  • Evitare di appiccare un incendio se il pericolo di incendio varia da Alto a Estremo;
  • Evitare di appiccare incendi se il vento soffia a più di 20 km/h;
  • Liberare il terreno da qualsiasi materiale combustibile (erba, ramoscelli, foglie morte);
  • Accendere un fuoco della dimensione massima di un metro per un metro;
  • Effettuare un monitoraggio costante e accertarsi di avere una riserva idrica nelle vicinanze;
  • Spegnere il fuoco versandovi sopra dell’acqua e mescolando bene la brace;
  • Ripetere finché non rimane più alcuna fonte di calore;
  • Rimanere sulla scena fino al completo spegnimento dell’incendio.

Per fuochi d’artificio senza problemi:

  • Verifica con il tuo comune se i fuochi d’artificio sono consentiti;
  • Evitare di accendere fuochi d’artificio se il pericolo di incendio varia da Alto a Estremo;
  • Evitare di accendere fuochi d’artificio se il vento soffia a più di 20 km/h;
  • Scegliere una posizione lontana da zone boschive;
  • Liberare il sito di accensione da qualsiasi materiale combustibile;
  • Ispezionare il sito dopo l’attività per assicurarsi che non rimangano residui di combustione.

Per consultare il pericolo d’incendio, SOPFEU invita la popolazione a visitare il suo sito web. Dall’inizio della primavera nella zona di protezione intensiva, 185 incendi di vegetazione hanno colpito 11.974 ettari di foresta, l’81% dei quali sono attribuibili all’attività umana.

-

PREV Questo marchio di sconto acquistato da Carrefour, ha annunciato un massiccio calo dei prezzi
NEXT La Guardia Costiera statunitense annuncia che l’uragano potrebbe portare alla chiusura dei porti petroliferi – 07/07/2024 alle 00:12