Alta Saona. Due case adiacenti distrutte da un incendio a Héricourt

Alta Saona. Due case adiacenti distrutte da un incendio a Héricourt
Alta Saona. Due case adiacenti distrutte da un incendio a Héricourt
-

Un incendio è scoppiato intorno alle 5 di questo giovedì 20 giugno, in rue Aimé-Césaire a Héricourt. Secondo i primi elementi e per ragioni non ancora accertate, l’incendio è partito dal garage di un’abitazione attigua, una T3, appartenente all’Habitat 70.

Sul posto sono stati inviati una ventina di vigili del fuoco: vigili del fuoco di Bethoncourt (25), Héricourt, Lure, Villersexel e Vesoul, agli ordini del capogruppo, il tenente Mascaro. Sul posto anche un’infermiera pompiere del centro Héricourt.

Quando sono arrivati, il tetto era completamente avvolto dalle fiamme. Hanno spento le fiamme con l’aiuto di due autopompe e di una scala. Purtroppo non sono riusciti a impedire la diffusione nella casa vicina, una T4 occupata per cinque anni da una coppia e dai loro due figli. Uno di loro non era presente al momento dell’incidente. “Abbiamo avuto il tempo di prendere solo poche cose, ma tutto è successo così in fretta”, sottolinea il padre, che può solo vedere il danno.

L’allarme dato da un residente che stava uscendo per andare al lavoro

A dare l’allarme è stato un residente che stava uscendo per andare al lavoro. Venne e bussò ad entrambe le porte delle case. Gli inquilini se ne andarono rapidamente. Il padiglione T3, dove è scoppiato l’incendio, è stato completamente distrutto. Era occupato da una coppia di anziani. Il sindaco di Héricourt, Fernand Burkhalter, si è recato sul posto insieme al suo direttore generale dei servizi cittadini, Cédric Evain, per accertarsi dello stato di salute e della ricollocazione. La coppia verrà trasferita con il figlio. Per quanto riguarda la famiglia, il capo della filiale Habitat 70 di Héricourt, Mathieu Josy, si è adoperato per trovare loro un’altra sistemazione.

-

PREV Mosca sostiene che l’operatore umanitario francese arrestato all’inizio di giugno ha “ammesso la sua colpevolezza”…
NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole