I colleghi di lunga data ricordano il conduttore di Tennessee Crossroads, Joe Elmore

I colleghi di lunga data ricordano il conduttore di Tennessee Crossroads, Joe Elmore
I colleghi di lunga data ricordano il conduttore di Tennessee Crossroads, Joe Elmore
-

NASHVILLE, Tennessee. (WTVF) – Joe Elmore, conduttore di lunga data di Tennessee Crossroads, è morto all’età di 80 anni. Lo spettacolo della televisione pubblica di Nashville mette in luce i tesori poco conosciuti del Tennessee, gli eroi non celebrati e le destinazioni imperdibili in tutto il Volunteer State.

Elmore ha permesso agli abitanti del Tennessean di viaggiare da Memphis a Mountain City, semplicemente guardando il programma settimanale. “Era come se stessi guardando Uncle Joe invece che una star della TV”, ha detto Ed Jones, produttore esecutivo di Tennessee Crossroads e membro del team dal 1993. “Era super creativo e aveva il senso dell’umorismo più meraviglioso di chiunque altro”. Ho saputo.”

A tal fine, Jones scoppia ancora a ridere pensando a quella volta in cui Joe non riuscì ad avviare un antico trattore Case su richiesta di un agricoltore di cui stava profilando. “Sono stanco”, disse Elmore. “Immagino di sì”, disse il contadino. “Dai, iniziamo con uno più semplice.”

“Ma non riusciva a farlo iniziare. E più a lungo il video va avanti, più Joe diventa sudato”, ha spiegato Jones. “A quanto pare pensavo che Joe dovesse andare a casa e dormire un paio di giorni dopo: era così esausto.”

Assicurati di guardare il momento esilarante nel lettore video qui sopra.

Jones ricorda anche la volta in cui un artista eccentrico di Coffee County fece lo scherzo finale a Elmore. “Ha portato Joe nella stalla e stava per mostrargli qualcosa in questa scatola”, ha detto Jones.

Quando Elmore tirò indietro la scatola, un grottesco manichino gli saltò addosso. “Ho spaventato Joe”, ha detto Jones con una risata.

Il presidente della televisione pubblica di Nashville, Becky Magura, fatica a pensare che la sedia di Joe sul set di Tennessee Crossroads sia vuota. “Non puoi riempire quella sedia. È la sedia di Joe”, ha detto, trattenendo le lacrime. “Abbiamo perso un amico. Abbiamo perso un collega e il nostro Stato ha perso il suo ambasciatore più brillante.”

Magura dice; che per onorare i desideri di Joe, Tennessee Crossroads continuerà ad attraversare lo stato con gli altri contributori che si alterneranno come ospiti. Quella rotazione include l’ex conduttrice di NewsChannel 5 Vicki Yates, che si è unita al programma quest’anno.

Solo che, quando ospiteranno, non si siederanno sulla sedia di Joe. “Lo onoreremo e lo proteggeremo, ma probabilmente non permetteremo a nessuno di sedersi su di esso. È la sedia di Joe”, ha detto Magura.

“Voglio solo che gli spettatori sappiano che Joe è con noi, Joe sarà con noi nello spirito nel corso degli anni”, ha detto Jones. “Non se ne andrà mai, ogni volta che giri a Tennessee Crossroads, sarà lì con lo spirito.”

I colleghi di Joe alla NPT stanno producendo uno speciale di 30 minuti che onorerà la vita e l’eredità di Joe. Stanno pianificando la messa in onda a luglio.

Nuovi documenti sostengono che vi sia un collegamento tra l’informatore dell’MNPD e la fuga di documenti del Covenant

Il tira e molla sul rilascio legale degli scritti dell’assassino della Covenant School tra le nuove fughe di notizie sta diventando ogni giorno più complesso. Se stai cercando di comprendere i problemi in gioco, Chris Davis fornisce chiarezza e approfondimento nei suoi rapporti. E non dimentichiamo mai chi è al centro di tutto questo: le sei vittime che hanno perso la vita nel modo più insensato.

-Carrie Sharp

-

NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole