Una giornata olimpica riunisce 600 studenti a Vaison-la-Romaine

Una giornata olimpica riunisce 600 studenti a Vaison-la-Romaine
Una giornata olimpica riunisce 600 studenti a Vaison-la-Romaine
-

Seicento alunni delle classi CM1, CM2 e sesta della comunità dei comuni di Vaison Ventoux hanno partecipato, giovedì scorso, alla grande giornata olimpica allo stadio Ulysse-Fabre di Vaison-la-Romaine, nell’ambito del marchio Terre de Jeux 2024 organizzato per intercomunità. Viene rilasciato dal Comitato Organizzatore dei Giochi 2024 alle comunità coinvolte nella promozione dello sport, compresi gli sport per disabili. Vaison-la-Romaine è quindi uno dei comuni che hanno partecipato a questo progetto nazionale.

Alle 9 del mattino la giornata è iniziata con la tradizionale cerimonia di apertura con la sfilata ufficiale delle scuole, la posa delle fiamme e lo spettacolo della Danza dei Giochi, che si è conclusa con i discorsi degli eletti locali. Poi, per più di 6 ore, i piccoli atleti si sono divertiti allo stadio praticando le loro attività preferite. I bambini hanno completato sfide sportive o creative nello spirito dei valori olimpici. Attraverso una quindicina di laboratori, i bambini si sono cimentati negli sport olimpici (corsa, judo, ping pong, arrampicata, badminton, breakdance, boxe, ecc.) ma hanno anche scoperto gli sport paralimpici (corsa alla cieca, bocce, sitting volley).

Un incontro improntato alla condivisione e al buon umore, con il piacere di incontrare amici provenienti da tutti i paesi circostanti. “I team organizzatori intercomunitari hanno percepito un’ottima dinamica da parte di tutte le scuole e del campus scolastico, che hanno tutti risposto positivamente allo svolgimento dei Giochi Olimpici su scala locale.ha confidato durante la giornata Mathilde Dando, responsabile della comunicazione della comunità dei comuni. Per questa 2° edizione insegnanti e studenti hanno rafforzato ulteriormente il loro coinvolgimento con, oltre alla realizzazione di uno striscione rappresentativo di ciascuna scuola, la creazione di una magnifica fiamma olimpica realizzata da ciascuna scuola e l’interpretazione della coreografia del JO durante la cerimonia di apertura . Abbiamo davvero visto il piacere dei bambini e degli adulti nell’essere presenti per una giornata di incontri tra i 19 Comuni attorno ai valori dello sport.

Questa giornata è stata possibile anche grazie alla partecipazione delle associazioni locali. “Insieme ai servizi per l’infanzia e la gioventù, hanno condotto volontariamente laboratori con i bambini“, ha continuato Mathilde Dando.

“Questa giornata è stata un successo per tutti”

Tutta la preparazione e il coordinamento dell’evento sono stati realizzati dal servizio Vaison Ventoux Sports, con Jeremy Barbette, direttore del servizio ed educatore territoriale delle attività fisiche e sportive, come referente.

Alla fine della giornata, Jeremy Barbette si è detto molto felice che questo evento sia stato apprezzato da quante più persone possibile. “Sono orgoglioso della fiducia degli insegnanti della zona, del campus scolastico attraverso la signora Houriez e il signor Bordin, le associazioni, i dirigenti del centro ricreativo e il club giovanile che si sono mobilitati per rendere questo incontro un successo. Credo che questa giornata sia stata un successo per tutti e grazie a tutti, questo era l’obiettivo desiderato ed è bello vedere tanta gioia sui volti dei bambini.

Amelie Bliard

-

PREV la sorella intenta un’azione legale per far riconoscere la responsabilità dello Stato
NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole