“Vedere questo giubilo, questo entusiasmo, è… wow”: l’emozione di Alain Bernard dopo il passaggio della fiamma ad Antibes

“Vedere questo giubilo, questo entusiasmo, è… wow”: l’emozione di Alain Bernard dopo il passaggio della fiamma ad Antibes
“Vedere questo giubilo, questo entusiasmo, è… wow”: l’emozione di Alain Bernard dopo il passaggio della fiamma ad Antibes
-

Stella del popolo. Se, tra tutti coloro che hanno portato la fiamma questo martedì pomeriggio ad Antibes, ce n’è stato uno che è stato chiamato in causa senza sosta, quello è stato Alain Bernard.
Assalito da grandi e piccini, prima e dopo aver passato il testimone al suo giovane “protetto”, l’atleta degli Special Olympics Jordan Minglis, il campione olimpico è rimasto fedele a se stesso: sorridente e disponibile.

“Lo sport può cambiare tutto nella tua vita”

Felice di farne parte anche nella “sua” città di Antibes, dove oggi è consigliere comunale. “È semplicemente pazzesco, sussurra sulla pista di Fort Carré, a staffetta completata. Restiamo ancora una piccola città e vedere questo giubilo, questo entusiasmo, è… wow, si meraviglia l’uomo che, nel 2008, con i colori del CN ​​Antibes, salì sul tetto dell’Olympe durante l’evento più importante del nuoto, il 100 metri stile libero. È bellissimo vedere tutti questi piccoli, in questi momenti di comunione, dove trasmettiamo i bellissimi valori dello sport. “

Quindi, qualunque cosa dicano i “detrattori”, i Giochi valgono la pena: “Sentiamo dire che le Olimpiadi sono troppo costose, ecc. Ma quando vediamo questo… scalda il cuore. Lo sport può cambiare tutto nella vita; questo è stato il mio caso, e questo è vero per molte persone. ‘altri. “

-

NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole