Allerta gialla in Vallonia: un fiume in allerta pre-alluvione, frane ad Ath e una coppia ricollocata

Allerta gialla in Vallonia: un fiume in allerta pre-alluvione, frane ad Ath e una coppia ricollocata
Allerta gialla in Vallonia: un fiume in allerta pre-alluvione, frane ad Ath e una coppia ricollocata
-

Questo martedì, da mezzogiorno, è in vigore l’allerta gialla per maltempo. L’IRM ha annunciato che sarebbe in vigore fino al 19 giugno, alle 3 del mattino. Sono interessate tutte le province valloni e la regione di Bruxelles. In diverse località sono previste precipitazioni accumulate tra 25 e 50 mm nelle 24 ore.

“Durante i temporali ci sarà anche il rischio di forti raffiche e grandine, che sarà maggiore lungo il confine tedesco-lussemburghese”, afferma l’Istituto di meteorologia.

“Sotto le celle temporalesche più intense ci sarà il rischio di deflusso, saturazione della rete fognaria, colate di fango o addirittura straripamento di piccoli corsi d’acqua”, annuncia la SPW sul suo sito.

Il Dendre in pre-allerta, la regione di Ath colpita da smottamenti

E le prime conseguenze di questa pioggia non hanno tardato ad arrivare: la regione di Ath è stata colpita da smottamenti e inondazioni, un fiume vallone è in allerta pre-alluvione.

Infatti, esattamente alle 15:23, il Dendre è stato messo in pre-allarme: “Le soglie di pre-allarme (sondaggi localizzati senza gravità) potrebbero essere raggiunte questo martedì nel tardo pomeriggio sul Dendre Ouest”.

Altri fiumi potrebbero essere interessati nelle prossime ore.

Una coppia si è trasferita dopo un’alluvione, il tunnel Mouscron sott’acqua

Il dispacciamento della zona di emergenza Wapi ha registrato una cinquantina di interventi da parte dei servizi di emergenza.

“Nella regione di Ath, la circonvallazione cittadina è rimasta inaccessibile per un certo periodo. Ad Ath, una coppia ha dovuto essere ricollocata in seguito all’allagamento della loro casa. Nella stessa zona, frane di fango hanno colpito i villaggi di Rebaix, Ostiches e Mainvault I villaggi di Wiers (Péruwelz), Willaupuis (Leuze) e Blaton (Bernissart) sono state colpite. A Mouscron, il tunnel della superstrada (Dottignies-Mouscron), che era sommerso dall’acqua, ha dovuto essere chiuso”, si legge nel dispacciamento.

– Questo articolo verrà aggiornato in base agli annunci SPW –

A Mouscron, anche il tunnel dell’Express è sott’acqua… ©Montage EdA

-

NEXT in lacrime spiega “mi vergogno”