“Cartello dei pneumatici”: una società di consulenza al centro di un accordo illegale sui prezzi? – 18/06/2024 alle 14:36

“Cartello dei pneumatici”: una società di consulenza al centro di un accordo illegale sui prezzi? – 18/06/2024 alle 14:36
“Cartello dei pneumatici”: una società di consulenza al centro di un accordo illegale sui prezzi? – 18/06/2024 alle 14:36
-

Alla fine di gennaio la Commissione europea aveva espresso il timore che “si fosse verificato un coordinamento dei prezzi” tra diverse aziende del settore, distorcendo così la libera concorrenza.

(AFP/PASCAL POCHARD-CASABIANCA)

Lo ha annunciato martedì 18 giugno la Commissione europea

ispezioni senza preavviso presso la sede di una società di consulenza sospettata di aver facilitato un cartello

sui prezzi di diversi produttori di pneumatici in Europa.

Tali ispezioni hanno avuto luogo in due paesi membri dell’Unione Europea, ha precisato la Commissione, senza fornire ulteriori dettagli. L’identità della società coinvolta non è stata rivelata.

Lo ha spiegato la Commissione in un comunicato stampa

“la società di consulenza potrebbe aver facilitato o addirittura incoraggiato il presunto coordinamento dei prezzi tra i produttori di pneumatici”

.

Ispezioni e dinieghi

Gli accertamenti annunciati martedì fanno parte di un’indagine resa pubblica il 31 gennaio riguardante un presunto cartello sui prezzi dei prodotti

nuovi pneumatici sostitutivi per autovetture, furgoni, camion e autobus, venduti in Europa.

Sono state effettuate ispezioni presso le sedi di diversi produttori tra cui Michelin, Bridgestone, Continental, Nokian e Goodyear. Michelin ha subito negato “categoricamente” il suo coinvolgimento in pratiche anticoncorrenziali.

Le ispezioni senza preavviso costituiscono una fase preliminare dell’indagine. Ciò non significa che le aziende siano colpevoli, sottolinea la Commissione.

-

PREV Loira. Due incidenti stradali ieri sera a Saint-Galmier e Feurs
NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole