una giornata di formazione per prevenire malattie legate alla scarsa manutenzione

una giornata di formazione per prevenire malattie legate alla scarsa manutenzione
una giornata di formazione per prevenire malattie legate alla scarsa manutenzione
-

A partire dagli anni ‘80 l’implantologia orale ha conosciuto una crescita considerevole. Permette di restaurare bocche danneggiate da un gran numero di patologie, traumatiche, “carie” o parodontali.

L’impianto dentale diventa una radice sostitutiva artificiale quando la cosiddetta radice dentale “permanente” è stata persa o estratta. “Che si tratti di consentire il ritorno a condizioni protesiche completamente fisse o di stabilizzare protesi rimovibili, l’implantologia è oggi essenziale. Tuttavia, avendo ogni vantaggio la sua controparte, la straordinaria crescita dell’implantologia è stata accompagnata negli ultimi anni da uno sviluppo non meno considerevole delle patologie specifiche degli impianti dentali, che sono le “peri-implantiti” spiega il medico Christian Molé, che con i suoi colleghi Maxime Helfer, Franck Simon, Marc Méoni e l’odontotecnico Olivier Varin, hanno organizzato una giornata di formazione, con il sostegno del Lorraine College of Implantology and Prothesis (CLIP).

“Queste “periimplantiti” restano in agguato, silenziose, per molto tempo… Se il paziente non è in grado di controllare efficacemente la presenza della placca batterica quotidianamente e se il professionista non sa quando e come agire per garantire il mantenimento sia perimplantare che protesico, possono insorgere complicazioni” conferma Christian Molé.

Come evitare e gestire efficacemente la perimplantite quando si manifesta? È questo il senso della giornata di formazione scientifica post-laurea che si svolgerà giovedì 20 giugno allo stadio Marcel-Picot di Tomblaine.

I dottori Philippe Khayat e Guillaume Gardon-Mollard forniranno una formazione teorica e clinica basata sui dati acquisiti dalla scienza e dalla letteratura internazionale, nonché sulla loro vasta esperienza come professionisti nella loro pratica professionale. Questa giornata formativa, che ha come obiettivo soprattutto quello di curare al meglio i pazienti degli studi odontoiatrici, permetterà ai professionisti privati ​​e ospedalieri iscritti a questa formazione di conoscere e mettere in pratica veri e propri protocolli di mantenimento dei trattamenti implantari.

-

PREV Il petrolio si indebolisce, influenzato dalla crescita più debole in Cina
NEXT Al traguardo della 16a tappa del Tour de France a Nîmes, il fervore è più forte del caldo