Olimpiadi Parigi 2024: dove e quando vedere la fiamma nelle Alpi Marittime e a Nizza, il percorso del 18 giugno

Olimpiadi Parigi 2024: dove e quando vedere la fiamma nelle Alpi Marittime e a Nizza, il percorso del 18 giugno
Olimpiadi Parigi 2024: dove e quando vedere la fiamma nelle Alpi Marittime e a Nizza, il percorso del 18 giugno
-

Di ritorno nella Francia metropolitana dopo il suo viaggio oltreoceano, la fiamma è nelle Alpi Marittime (06) questo martedì 18 giugno. In questo reparto subentreranno complessivamente 154 facchini. La giornata inizierà alle Villefranche sur mer alle 8:05 (fino alle 8:35). Partendo dal mare aperto, dal porto, la fiamma attraccherà al Quai de l’Amiral Courbet. Dopodiché, lascerà il terminal dei traghetti alla sua sinistra, passerà davanti alla Cappella di Sainte-Elme prima di raggiungere la cittadella.

Allora vai a Grasso, la capitale mondiale dei profumi (dalle 9:05 alle 9:53). La fiamma partirà dallo stadio Louis-Perdigon, dirigendosi verso Place du Cours Honoré-Creps.

Salendo i gradini del Palais des Festivals di Cannes

Poi sarà il momento di vincere Cannes (dalle 11:28 alle 12:27 per la salita sulla scalinata del Palais des festivals et des congrès. In precedenza, la staffetta sarebbe partita dal Port du Moure Rouge, lungo la costa, e dopo la sosta al Palais des festivals, concluderà la sua corsa al Suquet.

La fiamma dovrebbe quindi Valberg (dalle 13:18 alle 13:28) dove si realizzerà una sorta di loop tra Place Charles Ginesy e lo Swiss Chalet.

Ad Antibes-Juan-les-Pins (dalle 15:07 alle 16:22), città gemellata con Olympia, il percorso inizia a Point Bacon, segue la costa verso nord fino a Fort-Carré, sopra il porto di Antibes, attraverso i bastioni, il Museo Picasso .

Il seguito avrà luogo Valdeblore-La Colmiane e la sua stazione sciistica alle porte del Parco Nazionale del Mercantour (dalle 16:33 alle 16:53). Lì, la fiamma prenderà una teleferica, per poi raggiungere la Scuola Dipartimentale della Neve e dell’Altitudine, attraverso la strada della Vésubie.

Il calderone olimpico acceso a Nizza

La giornata si concluderà con i festeggiamenti a Nizza (dalle 17:36 alle 19:20), 5a città della Francia dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. La fiamma inizierà il suo viaggio attraverso Nizza dall’ovest della Promenade des Anglais. Camminerà fino a Place Masséna, passerà davanti alla Villa omonima, museo d’arte e di storia, e davanti ai grandi alberghi che contribuiscono alla fama del viale.

La Federazione francese di pallacanestro organizzerà una staffetta collettiva, guidata dall’ex giocatrice Nathalie Lesdema. Verranno messe in risalto le due discipline olimpiche: 5×5 e 3×3 in particolare, di cui Nizza ha ospitato il 1° Open di Francia nel 2012. La fiamma si dirigerà poi verso il porto di Nizza, passando per Place Garibaldi seguendo il percorso della Cintura Verde. La fine del percorso porterà ad affacciarsi sulla Baia degli Angeli, passando sotto il colle del castello.

Dopodiché, la fiamma verrà trasportata al porto degli Stati Uniti, per la celebrazione e l’accensione del calderone. Il luogo della celebrazione sarà gratuito e aperto a tutti dalle 15:30 alle 19:45. Verrà organizzato uno spettacolo di intrattenimento prima e dopo l’arrivo dell’ultimo tedoforo e l’accensione del calderone olimpico.

-

NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole