Morte del grande regista Érik Canuel

-

È con infinita tristezza che annunciamo la morte del grande regista Érik Canuel avvenuta questo sabato 15 giugno 2024

È stato con eccezionale coraggio che ha combattuto il mieloma multiplo per più di 7 anni ed è stata un’abbagliante leucemia plasmacellulare secondaria a portarlo via.

Se ne va per piangere la sua compagna e fedele complice, Julie, i suoi figli, Elodie, L’ami.e e Justine, suo fratello Nicolas (Geneviève), Elliott e Flavie, così come sua madre, Lucile.

Oltre ai suoi cari, tutta la famiglia del cinema del Quebec è in lutto. Oltre al suo immenso talento, come non sottolineare la grande passione e l’audacia di questo eccezionale cineasta. Le sue opere cinematografiche hanno fatto brillare il cinema del Quebec con la loro firma unica, che pensiamo a La Loi du Cochon, Nez Rouge, Le Survenant, Le Dernier Tunnel, senza dimenticare ovviamente Bon Cop Bad Cop, il film più redditizio della storia del cinema d’oltreoceano. Canada.

La sua carriera televisiva è stata altrettanto impressionante: Transplant, Ransom, Flashpoint, The Hunger, per citare solo alcune produzioni. È stato uno dei primi registi con sede in Quebec a girare sia in inglese (Disney, Showtime, NBC con Christopher Plummer, Paul Sorvino, Kenneth Walsh e Colm Feore), sia in francese, con tra gli altri Michel Côté, Jean Lapointe e Patrick Loon .

Presto si terrà una cerimonia in suo onore per rendergli l’ultimo omaggio. Seguiranno dettagli.

***

-

PREV TDF. Tour de France – Pogacar: “Morbido? Proviamo insieme a scoprire chi è?”
NEXT Kinder Morgan annuncia un risultato negativo del secondo trimestre, ma rimane ottimista sulla domanda di gas naturale – 18/07/2024 alle 00:25