“C’era umidità su tutte le pareti e c’era un odore strano”

“C’era umidità su tutte le pareti e c’era un odore strano”
“C’era umidità su tutte le pareti e c’era un odore strano”
-

I servizi di emergenza hanno ripreso venerdì mattina le ricerche per individuare la possibile ultima vittima dell’esplosione che giovedì ha colpito un condominio nel quartiere Hoboken di Anversa. L’ultimo rapporto parla di quattro morti, tre feriti gravi, due feriti lievi e una persona scomparsa.

video

I servizi di soccorso e una società specializzata hanno continuato a smantellare gran parte dell’edificio durante la notte, fermandosi a intervalli regolari per verificare eventuali vittime tra le macerie. L’operazione proseguirà nelle prossime ore. “Continueremo fino a quando non saremo completamente sicuri che non ci siano più vittime”, ha detto il portavoce della polizia locale Wouter Bruyns.

La polizia finora ha solo confermato l’identità della prima vittima ritrovata. Si tratta di un 44enne residente nello stabile. L’identità delle altre tre persone decedute non è stata ancora comunicata.

Per quanto riguarda le cause dell’incidente si stanno studiando diverse strade.

La polizia e la procura non hanno ancora fornito ulteriori informazioni sulle possibili cause dell’esplosione. L’indagine è ancora in corso, indicano. Il giudice istruttore, un esperto antincendio, il laboratorio forense e il Servizio di rimozione e distruzione di ordigni esplosivi (Sedee) hanno visitato il sito giovedì per fare i necessari accertamenti. Si stanno studiando diverse strade.

Notizie fotografiche

Ai nostri colleghi di Nieuwsblad, il cugino della vittima identificata, Mohamed B., ha spiegato che suo cugino si lamentava regolarmente dello stato dell’edificio: “C’era umidità ovunque sui muri e c’era un odore strano”, spiega. “Onestamente, questo edificio non è stato mantenuto affatto. Mio cugino alloggiava lì perché è molto difficile trovare qualcosa in zona”.

Il proprietario dell’edificio, 89 anni, è “sotto choc” e per il momento non vuole parlare.

-

NEXT nel bel mezzo di un incontro, Donald Trump è stato colpito da colpi di arma da fuoco da parte di un aggressore che ha ucciso uno spettatore e ne ha feriti due