Il vicepresidente del Malawi Saulos Chilima è morto in un incidente aereo

-
>>

Il vicepresidente del Malawi Saulos Chilima a Blantyre nel maggio 2020. AMOS GUMULIRA/AFP

Il vicepresidente del Malawi, Saulos Chilima, è morto in un incidente aereo, ha annunciato martedì 11 giugno il presidente Lazarus Chakwera, poco dopo la scoperta dei rottami dell’aereo scomparso il giorno prima. “Le squadre di ricerca e soccorso hanno localizzato l’aereo, completamente distrutto e senza sopravvissuti, con tutti i passeggeri a bordo uccisi sul colpo”ha annunciato il capo dello Stato in un discorso televisivo. “Non ci sono parole per esprimere quanto sia sconvolgente”ha aggiunto, parlando di a “terribile tragedia”.

Eletto vicepresidente nel 2014 insieme all’ex presidente Peter Mutharika, Saulo Chilima, 51 anni, era molto popolare in Malawi, soprattutto tra i giovani. Figura politica carismatica e dal discorso duro, è stato sospeso dall’incarico nel 2022, durante il suo secondo mandato, nell’ambito di un’indagine su un vasto scandalo sugli appalti pubblici. È stato arrestato e processato per corruzione. Le accuse contro di lui erano state appena ritirate a maggio dai tribunali, cosa che gli ha permesso di riprendere le sue funzioni ufficiali.

Chilima era salito sull’aereo con altre nove persone – tra cui l’ex first lady Shanil Dzimbiri – per recarsi a Mzuzu, 370 km a nord-est, per partecipare al funerale di un ex funzionario governativo. Secondo la presidenza del Malawi, in partenza dalla capitale Lilongwe, lunedì mattina dopo le 9, all’aereo è stato impedito l’atterraggio a Mzuzu a causa del maltempo e gli è stato ordinato di fare dietrofront prima di scomparire dai radar. Le foto che mostrano i detriti recanti il ​​numero di registrazione dell’aereo, un bimotore Dornier 228-202K, sono state inviate all’AFP.

«All’arrivo a Mzuzu, il pilota non è riuscito ad atterrare a causa della scarsa visibilità dovuta al maltempo e le autorità aeronautiche hanno consigliato all’aereo di tornare a Lilongwe, ma le autorità hanno presto perso il contatto con il dispositivo», ha riferito lunedì sera il presidente Chakwera in un primo messaggio televisivo alla nazione. Il capo dello Stato ha respinto le affermazioni dei media locali secondo cui le operazioni di ricerca sarebbero state interrotte dall’oggi al domani. Quando avrebbe dovuto partire per una visita di lavoro alle Bahamas, ha annullato la sua partenza.

Il mondo con l’AFP

Riutilizza questo contenuto

-

PREV Terribile incidente sul lavoro: dipendente Lafarge trovato morto in una frantumatrice
NEXT VIDEO – Piogge torrenziali in Florida: l’incubo degli automobilisti intrappolati da imponenti alluvioni