Il St Xavier Maris-Stella IV riprenderà le sue rotazioni il 1° giugno

-

In fermo tecnico dal 16 febbraio 2023, la nave della Compagnia di Navigazione Tuamotu tornerà in mare tra pochi giorni. Navigherà, due rotazioni a settimana, nella zona occidentale delle Tuamotu con il suo nuovissimo motore.

Dall’1ehm A giugno, la nave St Xavier Maris-Stella IV della Compagnia di Navigazione Tuamotu – proprietaria anche della Maris Stella III – riprenderà le sue rotazioni dopo 15 mesi di fermo tecnico. Acquisita 8 anni fa dalla famiglia Salem, questa nave lunga 80 metri e larga 15, con i suoi due derrick da 10 e 40 tonnellate, potrà riprendere la sua attività sulle Tuamotu occidentali con un nuovo motore ordinato in Belgio. Se la Dory, la Mareva Nui o la Cobia hanno assicurato il trasporto merci dopo la sua chiusura, il ritorno della Maris Stella IV è atteso con ansia dalla popolazione di Tikehau, Rangiroa, Ahe, Takaroa, Arutua, Fakarava. “La gente delle isole lo sa bene, le automobili, i mezzi pesanti, i container, tutto quello che va nella stiva, specifica Ellias Salem, l’armatore della nave. Possiamo trasportare 40 tonnellate di sollevamento, nel settore abbiamo la maggiore capacità in derrick. »

type="audio/wav" src="https://www.radio1.pf/cms/wp-content/uploads/2024/05/MARSI-STELLA-4.wav?_=1">https://www.radio1.pf/cms/wp-content/uploads/2024/05/MARSI-STELLA-4.wav?_=1 type="audio/wav" src="https://www.radio1.pf/cms/wp-content/uploads/2024/05/MARSI-STELLA-4.wav?_=1">>

Secondo l’armatore questa nave, acquistata di seconda mano e che oggi ha ancora poco più di 30 anni, non ha nulla da invidiare alle barche nuove. “Lo scafo è molto spesso. Rispetto alle barche nuove, quelle vecchie sono molto robuste, spiega ancora l’armatore. Questo è dotato di dispositivi moderni: radar, GPS… c’è davvero di tutto. »

type="audio/wav" src="https://www.radio1.pf/cms/wp-content/uploads/2024/05/MARIS-STELLA-2.wav?_=2">https://www.radio1.pf/cms/wp-content/uploads/2024/05/MARIS-STELLA-2.wav?_=2 type="audio/wav" src="https://www.radio1.pf/cms/wp-content/uploads/2024/05/MARIS-STELLA-2.wav?_=2">>

Il progetto di progettazione di una nave da carico misto, già menzionato lo scorso anno, è ancora in corso. Il St Xavier Maris Stella V, più moderno, più veloce, più efficiente e che, oltre ad offrire una maggiore capacità di carico, potrà anche imbarcare passeggeri, dovrebbe entrare in servizio tra 2 anni.

>
>

-

PREV I madrileni accolgono volentieri Kylian Mbappé
NEXT Ottieni la tua delega per le elezioni europee 2024 – Notizie