“Non gli abbiamo mai insegnato ad amare!” La prostituta accoltellata a Tolosa è stata vittima del “killer del treno”

“Non gli abbiamo mai insegnato ad amare!” La prostituta accoltellata a Tolosa è stata vittima del “killer del treno”
“Non gli abbiamo mai insegnato ad amare!” La prostituta accoltellata a Tolosa è stata vittima del “killer del treno”
-

l’essenziale
La prostituta 57enne accoltellata alla gola da un cliente domenica a fine giornata a Tolosa è fuori pericolo. Il suo aggressore, soprannominato “l’assassino del treno”, aveva commesso un omicidio su una prostituta alla fine degli anni 2000.

“La sua prognosi vitale non è più in pericolo, potrà essere ascoltata”. I nuovi dati della Procura di questo lunedì sono rassicuranti. La donna di 57 anni accoltellata due volte alla gola da un uomo domenica, poco prima delle 18, vicino a Place Belfort a Tolosa, è fuori pericolo.

Il suo aggressore è ancora in custodia di polizia di fronte agli investigatori della divisione criminalità territoriale. E il profilo di quest’uomo è preoccupante. Non è sconosciuto alla giustizia. Nel 2009 è stato condannato dalla Corte d’assise dell’Alta Garonna per l’omicidio di una prostituta commesso due anni prima.

“A 3 anni accese le sigarette dei suoi genitori!”

Soprannominato “l’assassino del treno”, ha pugnalato la sua vittima diciannove volte in un vagone alla stazione di Matabiau. Allora il procuratore generale non nascondeva i suoi timori: “È angosciante sapere che lasceremo nelle mani della CB la possibilità di ricominciare”.

Leggi anche:
INFO LA SPEDIZIONE. Aggredita da una cliente, una prostituta tra la vita e la morte: il sospettato sarebbe stato condannato per omicidio nel 2009

I miei Alexandre Parra-Bruguière e Alexandre Martin, per la difesa, avevano descritto un’infanzia caotica: “A 3 anni, accese le sigarette dei suoi genitori! Lo fecero bere fino a ubriacarsi, e ne risero. Non ha mai imparato amare!” È stato condannato a 20 anni di reclusione penale.

Quindici anni dopo, quest’uomo, che ora ha 45 anni, ha aggredito ancora una volta una prostituta, con la lama in mano. Questa volta non l’ha uccisa ma l’ha ferita gravemente al punto che era tra la vita e la morte quando è stata ricoverata al pronto soccorso.

-

PREV Tesla avverte di un futuro aumento di prezzo per la Model 3
NEXT LIVE – Elezioni legislative 2024: Attal si dice favorevole al dibattito con Bardella e Mélenchon