Lignes d’Azur dovrà risarcire il suo ex direttore nella misura di 285.000 euro

Lignes d’Azur dovrà risarcire il suo ex direttore nella misura di 285.000 euro
Lignes d’Azur dovrà risarcire il suo ex direttore nella misura di 285.000 euro
-

Olivier Astolfi è stato nominato direttore generale della Régie Ligne d’azur (RLA) nel dicembre 2020. Il suo contratto di lavoro è stato annullato dal tribunale amministrativo nell’agosto 2023. Il 16 febbraio 2024 ha presentato ricorso per risarcimento e ha chiesto più di un milione euro alla direzione. È stato raggiunto un accordo amichevole: Olivier Astolfi riceverà, secondo le nostre informazioni, un compenso di 285.000 euro.

“Un lavoro creato irregolarmente” per il prefetto

Il caso dell’ex direttore della RLA ha fatto circolare molto inchiostro lo scorso anno. È stato il prefetto a chiedere al giudice amministrativo la risoluzione del suo contratto, sostenendo che “il signor Astolfi è stato incaricato di un posto di lavoro creato irregolarmente”.

Infatti, sebbene il posto vacante fosse stato ampiamente pubblicizzato, per il centro direzionale non era stato così. Cosa che si sarebbe dovuta fare, in ragione del principio di uguaglianza dei cittadini nell’accesso al servizio pubblico.

“È scoraggiante avere agenzie di gestione”

Gaël Nofri, presidente della RLA, conferma i 285.000 euro: “La direzione ha effettivamente votato e la somma dovrà ora essere approvata dal presidente del tribunale”. Il vice di Christian Estrosi, delegato in particolare ai Trasporti, ritiene: “È un compenso giusto, supportato dai fatti”.

Però si rammarica: “Abbiamo avuto un direttore che ha fatto il lavoro, che ha lavorato molto bene e la forma ha prevalso sulla sostanza. E gli è stato rescisso il contratto, non per colpa sua”.

Per una semplice questione di mancata pubblicazione presso il Centro Direzionale…

“Il disagio che ha causato, l’energia che è stato necessario dispiegare, il costo che comporta: è scoraggiante avere agenzie di gestione”, si lamenta Gaël Nofri. “Del resto ci sono alcuni comuni che se lo pongono”, conclude.

-

NEXT Scopri dove guardare live streaming e trasmissioni televisive in India