Il prezzo del Bitcoin esita intorno ai 68.000$, Ethereum continua a sovraperformare Da Investing.com

Il prezzo del Bitcoin esita intorno ai 68.000$, Ethereum continua a sovraperformare Da Investing.com
Il prezzo del Bitcoin esita intorno ai 68.000$, Ethereum continua a sovraperformare Da Investing.com
-

Investing.com– Il prezzo di Ether è rimasto poco cambiato lunedì poiché le preoccupazioni sugli alti tassi di interesse persistevano in vista dei dati chiave sull’inflazione statunitense attesi più avanti questa settimana, mentre Ether ha visto un rally prolungato sul progresso verso un fondo indicizzato quotato in contanti.

Anche i prezzi delle criptovalute in generale sono stati in gran parte contenuti, con i trader che hanno continuato a favorire il dollaro in un contesto di ottimismo in calo sui tagli dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve quest’anno.

è sceso dello 0,3% nelle ultime 24 ore a 68.760,3 dollari alle 01:04 ET (05:04 GMT), rimanendo all’interno di un trading range stabilito negli ultimi due mesi.

Ma il secondo token più grande è stato quello con la performance migliore, in rialzo del 4,4% a 3.913,79 dollari, chiudendo su un massimo di oltre due mesi.

Ether potenziato dall’approvazione della SEC per l’ETF Spot

Il secondo token crittografico più grande al mondo ha ricevuto un notevole impulso durante il fine settimana, dopo che la Securities and Exchange Commission ha approvato le richieste di diverse importanti borse per quotare gli ETF che seguono direttamente il prezzo dell’Ether.

L’approvazione ora apre le porte alla SEC per interagire con gli operatori di fondi, tra cui VanEck, ARK Investment Management e altri sette emittenti che hanno chiesto di quotare i loro ETF spot su Ether.

Gli analisti si aspettano che l’approvazione degli ETF spot provochi un forte rialzo dell’Ether, simile a quello osservato su Bitcoin dopo l’approvazione degli ETF spot su Bitcoin all’inizio di quest’anno.

Ma il bitcoin si è in gran parte bloccato negli ultimi mesi dopo che l’entusiasmo iniziale per gli ETF si è esaurito. Anche i flussi di capitale verso gli ETF Bitcoin sono rimasti stagnanti nelle ultime settimane.

Prezzi delle criptovalute oggi: gli Altcoin sono moderati con l’avvicinarsi del test dell’indice PCE

I timori che i tassi di interesse statunitensi rimarranno alti più a lungo sono stati un importante punto di pressione sui mercati delle criptovalute nelle ultime settimane, in particolare dopo che una serie di funzionari della Federal Reserve hanno avvertito che l’inflazione persistente ritarderebbe qualsiasi piano di riduzione dei tassi.

Questa nozione ha permesso di contenere i movimenti dei prezzi delle altcoin. e sono diminuiti rispettivamente del 2% e dello 0,8%.

Meme e token hanno perso rispettivamente il 4,3% e l’1,6%.

Questa settimana, l’attenzione è focalizzata sui dati della Fed, l’indicatore di inflazione preferito dalla Fed.

Si prevede che la lettura tenga conto delle aspettative sui tassi di interesse.

Tuttavia, secondo il rapporto, i trader hanno ampiamente scontato le scommesse su un taglio dei tassi a settembre.

-

NEXT Scopri dove guardare live streaming e trasmissioni televisive in India