Nadal-Zverev, shock tanto atteso della 2a giornata

Nadal-Zverev, shock tanto atteso della 2a giornata
Nadal-Zverev, shock tanto atteso della 2a giornata
-

Riuscirà Rafael Nadal a realizzare l’impresa contro il numero 4 del mondo Alexander Zverev o parteciperà molto probabilmente al suo ultimo Roland-Garros? Lunedì le risposte, in questo choc della seconda giornata del torneo di Parigi.

L’incontro, che si svolgerà nel pomeriggio sul campo di Philippe-Chatrier, è l’emblema del primo turno, che lunedì vedrà salire sul palco diversi contendenti alla vittoria finale.

Sarà così per la numero 1 del mondo Iga Swiatek, contro la francese Leolia Jeanjean (148esima) o anche per l’italiano Jannik Sinner, certamente non al top della forma, ma numero 2 del mondo, contro l’americano Christopher Eubanks.

Nadal e Zverev si incontrano di nuovo, due anni dopo una semifinale dello stesso torneo, dove il 27enne tedesco era fuori per infortunio.

Quest’ultimo arriva pieno di certezze, coronato da un titolo al Masters 1000 di Roma una settimana fa.

Nadal è nel tratto finale della sua carriera, recentemente minata dagli infortuni, anche se il maiorchino ha assicurato di sentirsi “capace di competere con quasi tutti”.

Nonostante sia il manifesto della giornata, l’incontro non si svolgerà di notte, questo programma torna al duello tra Gaël Monfils, 37esimo al mondo, e il brasiliano Thiago Seyboth Wild.

Lunedì segna anche il ritorno della detentrice del titolo Iga Swiatek, la grande favorita per succederle.

Leolia Jeanjean sarà condannato a un’impresa monumentale dopo essere riuscito a uscire dalle qualificazioni, Swiatek che arriva con due titoli sulla terra battuta conquistati a Madrid e Roma.

Infine, Jannik Sinner affronterà Christopher Eubanks sul campo di Suzanne-Lenglen. L’italiano, in quattro partecipazioni, ha raggiunto il suo miglior risultato – un quarto di finale – nel 2020.

. Corte Philippe Chatrier (dalle 12:00)

Sachia Vickery (USA) – Ons Jabeur (TUN/testa di serie N.8)

Iga Swiatek (POL/N.1) – Leolia Jeanjan (FRA)

Alexander Zverev (GER/N.4) – Rafael Nadal (ESP)

(non prima delle 20:15) Gaël Monfils (FRA) – Thiago Seyboth Wild (BRA)

. Tribunale Suzanne-Lenglen (dalle 11:00)

Christopher Eubanks (USA) – Jannik Sinner (ITA/N.2)

Marton Fucsovics (HUN) – Stefanos Tsitsipas (GRE/N.9)

Coco Gauff (USA/N.3) – Julia Avdeeva (RUS)

Elina Svitolina (UKR/N.15) – Karolina Pliskova (CZE)

. Corte Simonne-Mathieu (dalle 11:00)

Rebeka Masarova (ESP) – Marketa Vondrousova (CZE/N.5)

Matteo Arnaldi (ITA) – Arthur Fils (FRA/N.29)

Maria Sakkari (GRE/N.6) – Varvara Gracheva (FRA)

Dominik Koepfer (GER) – Daniil Medvedev (RUS/N.5)

. Campo 14 (dalle ore 11:00)

Ben Shelton (USA/N.15) – Hugo Gaston (FRA)

Anna Kalinskaya (RUS/N.23) – Clara Burel (FRA)

Luca Van Assche (FRA) – Denis Shapovalov (CAN)

Fiona Ferro (FRA) – Diane Parry (FRA)

. Corto 7 (dalle 11:00)

Daria Saville (AUS) – Jasmine Paolini (ITA/N.12)

Karen Khachanov (RUS/N.18) – Sumit Nagal (IND)

Leylah Fernandez (CAN/N.31) – Jessika Ponchet (FRA)

Pedro Cachin (ARG) – Tommy Paul (USA/N.14)

. Corto 4 (dalle 11:00)

(4a partita) Harriet Dart (GBR) – Linda Noskova (CZE/N.27)

. Corto 6 (dalle 11:00)

Yoshihito Nishioka (JPN) – Felix Auger-Aliassime (CAN/N.21)

Danielle Collins (USA/N.11) – Caroline Dolehide (USA)

Mattia Bellucci (ITA) – Frances Tiafoe (USA/N.25)

Elisabetta Cocciaretto (ITA) – Beatriz Haddad Maia (BRA/N.13)

. Corto 8 (dalle 11:00)

(2a partita) Francisco Cerundolo (ARG/N.23) – Yannick Hanfmann (GER)

. Campo 9 (dalle ore 11:00)

Liudmila Samsonova (RUS/N.17) – Magda Linette (POL)

Gustavo Heide (BRA) – Sebastian Baez (ARG/N.20)

. Campo 12 (dalle ore 11:00)

(2a partita) Viktoriya Tomova (BUL) – Ekaterina Alexandrova (RUS/N.16)

Panna Udvardy (UNO) – Anastasia Pavlyuchenkova (RUS/N.20)

Daniel Elahi Galan (COL) – Lorenzo Musetti (ITA/N.30)

. Campo 13 (dalle ore 11:00)

Oceane Dodin (FRA) – Kayla Day (Stati Uniti)

Cameron Norrie (GBR/N.32) – Pavel Kotov (RUS)

(4a partita) Elsa Jacquemot (FRA) – Ana Bogdan (ROM)

lve/chc

-

PREV Nel Morbihan, un morto e due feriti gravi in ​​uno scontro frontale a La Trinité-Surzur
NEXT L’inflazione tiene i francesi lontani dai prodotti che fanno bene all’ambiente