Shiseido Tahiti Pro 2024: Nuova giornata OFF per la competizione

Shiseido Tahiti Pro 2024: Nuova giornata OFF per la competizione
Shiseido Tahiti Pro 2024: Nuova giornata OFF per la competizione
-

Dopo una prima giornata di surf sabato 25 maggio, gli organizzatori della Shiseido Tahiti Pro 2024 hanno deciso di sospendere la competizione questa domenica in attesa di migliori condizioni di surf.

Questa domenica, come ogni mattina, il direttore di gara si reca allo spot del passo Hava’e per valutare i periodi tra la serie di onde, la potenza del vento e la direzione dello swell. Questi sono alcuni dei criteri necessari per stabilire se le condizioni sono ottimali o meno per lanciare la competizione.

Come previsto dalla modellizzazione computerizzata dei siti meteo online, le mareggiate saranno minori rispetto a sabato, con periodi irregolari: insufficienti per lanciare la competizione. Secondo le previsioni, martedì e mercoledì sulle coste della penisola dovrebbe arrivare uno swell più consistente, con onde superiori ai tre metri, in particolare a Teahupoo. La competizione è sospesa almeno fino a martedì mattina. Lunedì pomeriggio verrà effettuato un nuovo aggiornamento.

Dopo il secondo turno femminile e il primo turno maschile, la competizione riprenderà con i quarti di finale femminili e la fase eliminatoria per i surfisti.

I nostri due rappresentanti polinesiani sono ancora in corsa. Vahine Fierro ha vinto il suo biglietto per i quarti di finale battendo la leader mondiale del tour in corso, l’americana Caitlin Simmers, e il due volte campione del mondo, l’australiano Tyler Wright. Vahine dovrà affrontare l’australiana Molly Picklum, uno dei grandi nomi del tour di surf professionistico, dato che è attualmente terza nel mondo.

Per quanto riguarda Mihimana Braye, anche se è arrivato secondo solo al primo turno, ha ancora una possibilità di essere scelto. Dovrà eliminare il numero 1 del mondo, l’americano Griffin Colapinto, in una tappa “Man on Man”, (vale a dire un faccia a faccia) nella prima serie del girone di ripescaggio.

Nonostante i forti avversari, i due polinesiani hanno la capacità di vincere, dato che surfano spesso a Teahupoo e come outsider sono temuti dai surfisti del campionato.

Da segnalare inoltre che sabato Johanne Defay, la francese originaria della Riunione, è stata eliminata dalla competizione da Tyler Wright.

Se le condizioni saranno ottimali, la competizione dovrebbe riprendere martedì mattina alle 7.

-

PREV Olimpiadi Parigi 2024: dove e a che ora vedere la fiamma a Vichy e Allier, il percorso per il 21 giugno
NEXT La città del Quebec non fornisce le informazioni giuste sullo sgombero della neve, afferma il VG