Tutti i temi dell’ultima giornata del calcio regionale: l’Epernon può sognare, paura per altri sei club dell’Eure-et-Loir

Tutti i temi dell’ultima giornata del calcio regionale: l’Epernon può sognare, paura per altri sei club dell’Eure-et-Loir
Tutti i temi dell’ultima giornata del calcio regionale: l’Epernon può sognare, paura per altri sei club dell’Eure-et-Loir
-

Il campionato regionale emetterà il suo verdetto domenica 26 maggio. L’Epernon spera di unirsi al vicino Maintenon nella Regionale 2, mentre sei club eureliani giocano per la sopravvivenza nelle tre divisioni regionali.

Con l’attuale numero di discese dei club del Centro-Valle della Loira dalla Nazionale 3 (cinque), dovrebbero esserci non poche rotture nei vari livelli regionali per i club del dipartimento. Solo Epernon spera di tornare nella Regionale 2 che ha lasciato dodici mesi fa… Il punto nei tre campionati regionali.

Regionale 1

Questo è un poster vintage, sulla base delL’amicizia di Lucé, il più grande club eureliano del secolo scorso, che la Regionale 1 calerà il sipario. Il leader, il C’Chartres Football, concluderà una stagione dominata dall’inizio alla fine. In programma all’ultima giornata, questo derby avrebbe potuto avere un certo sapore se tanti club “centristi” non fossero retrocessi dalle Nazionali 3. Infine, il Chartres, sicuro di tornare nel campionato nazionale (N3), punterà ai 18 successo contro il suo vicino di casa Lucéan, condannato poche settimane fa.

Il terzo club eureliano, il FC Drouais, si trova per il momento in una brutta posizione. Ma la speranza resta con Saran (vedi riquadro sotto), retrocesso dalla N3 e che ha presentato ricorso contro la sua sanzione di 8 punti in meno. Di conseguenza, ciò significherebbe che un club in meno perderebbe, o sette, e l’FC Drouais si ritroverebbe comunque retrocesso. A meno che tu non superi Saint-Jean-le-Blanc in questa battaglia finale. E per fare questo, ci sono tre condizioni da soddisfare: i protetti di Thibaut Martin devono vincere ad Amilly (3° e mantenuto), che Saint-Jean-le-Blanc perda a Montargis e che l’FCD riceva 3 punti di bonus per il fair play senza il Gli albijohanniciani ne prendono qualcuno. Altro che miracolo…

QUI la classifica Regionale 1

Regionale 2

La riserva di FC Drouais E San Giorgio giocherà in R3 la prossima stagione. D’altra parte, la riserva di C’Chartres Football Può ancora salvarsi, a patto di superare la Tournée portoghese, con la quale è a pari merito. Ma non ha una media goal particolare. La CCF deve quindi battere il Saint-Georges e sperare in un passo falso dei Tourangeaux che ricevono… il leader, Monnaie, che non gli ha assicurato l’ascesa. In caso di pareggio tra Chartrains e Lusitaniens, il bonus fair play potrebbe andare a vantaggio delle prime città che prenderebbero 1 punto contro 0 a Tours…

Qui la classifica Regionale 2

Regionale 3

Nella piscina C, Epernon ha nove dita nella Regione 2, rimaste la scorsa stagione. Il club ha continuato a fare yo-yo per tre anni (R3 nel 2021-22, R2 nel 2022-23 poi R3 in questa stagione). A pari merito con l’FC Mandorais, battuto due volte, i giocatori di Damien Clairet si ritrovano davanti ad una lanterna rossa jocondiana alla deriva (16 sconfitte di cui 2 per forfait). Da parte sua, Villemandeur riceverà la riserva di Mainvilliers che ne ha assicurato il mantenimento. Finalmente, Dammarie, 9°, è in parità sfavorevole in uno scenario con quattro discese per gruppo (se Saran non vince la sua causa). Il Dammarois di Joël Adegoroye deve vincere a Saint-Amand-Longpré, che gioca anch’esso per il suo mantenimento, e spera in un passo falso di Pithiviers, che accoglierà il mantenuto Monts.

Qui la classifica della Regionale 3 (girone C)

Nella piscina D, per Ora (accesso a R2) e il FC Beauvoir (retrocesso in D1), il futuro è deciso. Per gli altri club eureliani il “3” di C’Chartres Football, DreuxACSF E Incandescente, sono nella stessa posizione di Dammarie. La situazione dei Chartrains, che vanno ultimi, è molto più favorevole di quella dei Drouais che devono vincere e sperare in un punto bonus e nel salvataggio di… Saran. Quanto a Luisant, deve pregare molto per un miracolo. Qualsiasi risultato diverso da una vittoria avrebbe deciso il suo destino. Gli uomini di Nicolas Bauwens si impegnano a mantenere Saran. Qualunque cosa accada, ci saranno almeno una, o addirittura due squadre eureliane retrocesse in questo girone…

QUI la classifica delle Regionali 3 (girone D)

A Regionali da 1 a 14 club sospesi a Saran. Per evitare un impatto troppo forte sulle divisioni regionali, la lega Centro-Valle della Loira ha espresso parere favorevole al passaggio da 12 a 14 squadre nella Regione 1. Questo cambiamento sarebbe effettivo per i prossimi due esercizi finanziari (2024-2025). e 2025-2026) prima di tornare a 12 nel 2026-2027, dopo l’ultima fase di attuazione della riforma dei campionati nazionali. Questo ampliamento dei club regionali da 1 a 14 avverrebbe nel caso in cui cinque club del Centro-Valle della Loira scendessero dalla Nazionale 3. E per il momento è così. Ma se Saran (vedi regolamento) dovesse vincere il ricorso, che comporterebbe solo quattro discese dalla Nazionale 3 alla Regionale 1, il campionato R1 rimarrebbe poi a 12 club per i prossimi due anni…

Jean-André Provost

-

PREV LIVE – Legislativa: “la prima emergenza è evitare la RN”, sottolinea Laurent Berger – Libération
NEXT Scopri dove guardare live streaming e trasmissioni televisive in India