Discarica illegale di Kanesatake | Ottawa mette fine allo stallo

Discarica illegale di Kanesatake | Ottawa mette fine allo stallo
Discarica illegale di Kanesatake | Ottawa mette fine allo stallo
-

(Ottawa) Ottawa pone fine all’impasse sulla discarica illegale di Kanesatake e si schiera con i leader dissidenti. La valutazione dei contaminanti presenti sul sito deve iniziare al più presto e sarà il Consiglio tribale W8banaki a esserne responsabile, scrive il ministro Patty Hajdu in una lettera allegata La stampa ne ho ricevuto una copia. Il dossier si trascina da anni a causa di un conflitto interno al Band Council.


Inserito alle 1:12

Aggiornato alle 6:00

“Resta urgente agire affinché i lavori di caratterizzazione del sito possano iniziare nella primavera del 2024”, scrive il ministro dei Servizi indigeni. Qualsiasi ulteriore ritardo aumenta il rischio che questi lavori vengano interrotti con l’arrivo dell’inverno, rinviando così in modo significativo i successivi lavori sul sito. »

Questo lavoro deve includere anche l’attenuazione del cattivo odore che emana dalla discarica durante l’estate, secondo una fonte vicina alla questione. Si tratta di un primo passo che porterà alla decontaminazione del territorio, il cui costo è stimato in 100 milioni dal governo del Quebec. Ottawa non ha mai anticipato alcuna somma.

“Conto sulla vostra collaborazione affinché questo lavoro inizi al più presto possibile questa primavera, e per cercare di trovare un terreno comune con gli azionisti della società affinché consentano l’accesso al sito”, aggiunge M.Me Hajdu.

La lettera è stata inviata ai membri del consiglio della banda circa una settimana fa.

“Una decisione unilaterale” presa senza consultare l’intera comunità, denuncia in un’intervista il Gran Capo Victor Bonspille. È furioso nel vedere il ministro schierarsi dalla parte dei leader dissidenti e mette in dubbio la scelta di W8banaki. “Non ho mai visto alcuna descrizione del lavoro che hanno già svolto su terreni contaminati”, aggiunge.

Avrebbe preferito avvalersi dei servizi di Sanexen, una società Brossard specializzata nel ripristino dei siti e nella gestione del suolo contaminato.

Crisi al Consiglio della Banda

Kanesatake è alle prese con il sito della G&R Recycling, una discarica illegale che perde acqua tossica, ma i sette leader non riescono a mettersi d’accordo su come porre rimedio alla situazione.

Indagini di La stampa l’anno scorso è emerso che quest’acqua marroncina supera di 144 volte la concentrazione di solfuri considerati sicuri per la sopravvivenza dei pesci. La discarica inquina così i corsi d’acqua della comunità e dei comuni limitrofi, oltre a generare odori nauseabondi. G & R Recyclage è di proprietà dei fratelli Robert e Gary Gabriel, entrambi con un lungo passato criminale.

Il Band Council è diviso in due fazioni. Da un lato ci sono il grande chef Victor Bonspille e la sorella gemella Valerie Bonspille; dall’altro gli altri cinque chef, tra cui l’ex grand chef Serge Otsi Simon. La stampa non sono riuscito a raggiungerlo venerdì. Il ministro Hajdu ha offerto loro l’aiuto di un mediatore a gennaio, senza successo.

I leader dissidenti, che detengono la maggioranza, volevano andare avanti con W8banaki, ma hanno anche chiesto garanzie al governo federale che coprirà interamente i costi di bonifica del sito.

W8banaki è il Consiglio Tribale delle bande Abenaki di Odanak e Wôlinak, nel Centre-du-Québec. Offre vari servizi tecnici alle comunità indigene e ai comuni. Le due fazioni non sono d’accordo anche sul trasferimento della proprietà del sito al Band Council.

Gli attori regionali si pongono domande

Anche il membro del Bloc di Mirabel, Jean-Denis Garon, mette in dubbio la scelta di W8banaki. “A prima vista mi sembra che questo non sia il tipo di competenza estremamente avanzata di cui dispone un’azienda come W8banaki”, ha affermato. Si tratterebbe di un importante progetto di ingegneria per la decontaminazione, quindi possiamo essere scettici e ovviamente faremo domande all’ufficio del ministro. »

W8banaki terrà un incontro lunedì sui lavori che inizierà sul sito di G & R Recyclage e si è offerto di rispondere alle domande di La stampa dopo. Il ministro Hajdu scrive nella sua lettera che il suo dipartimento “ha collaborato in diverse occasioni” con il Consiglio Tribale e che il Ministero dei Servizi agli Indigeni “fornirà a breve i finanziamenti necessari”.

Il sindaco di Oka, Pascal Quevillon, è sorpreso che il suo comune non sia stato consultato dal governo federale dato che lì scorre l’acqua tossica della discarica.

Sarei curioso di sapere il metodo di procedere che è stato scelto perché non ne eravamo affatto informati, ha reagito. Me lo insegni oggi.

Pascal Quevillon, sindaco di Oka

L’auspicio è che “i rifiuti vengano portati in un luogo adeguato”. “Per fermare l’emorragia, dobbiamo portare via i detriti e assicurarci che non accada di nuovo”, ha aggiunto.

I fratelli Gabriel hanno ottenuto, nel 2015, l’autorizzazione del Ministero dell’Ambiente e della Lotta contro il Cambiamento Climatico del Quebec per gestire un centro di smistamento di materiali da costruzione sul sito situato all’estremità settentrionale del territorio del Mohawk, senza sbocco sul mare tra i terreni agricoli di Oka , Mirabel e Saint-Placide.

Con Tristan Péloquin, La stampa

La storia così lontana

2015

Il Ministero dell’Ambiente del Quebec autorizza l’insediamento del centro di smistamento G&R Recyclage nel territorio Mohawk di Kanesatake nonostante il pesante passato criminale dei suoi proprietari, i fratelli Robert e Gary Gabriel.

2017

I fratelli Gabriel stanno espandendo illegalmente la loro discarica. Migliaia di tonnellate di rifiuti vengono depositati in luoghi inadatti, attraversati da corsi d’acqua naturali.

2020

Il Ministero dell’Ambiente del Quebec revoca il certificato di autorizzazione che consente il funzionamento del centro di smistamento G&R Recyclage. I proprietari se la cavano con una multa.

Ottobre 2023

Sale la tensione al Kanesatake Band Council dopo l’adozione di una mozione di censura proposta dal Gran Capo Victor Bonspille per escludere cinque capi di una fazione avversaria.

Maggio 2024

Il governo federale pone fine all’impasse e annuncia che finanzierà il Consiglio tribale W8banaki per condurre una valutazione dei contaminanti nel sito.

-

PREV Risposte per il diploma di maturità filosofica – settore tecnologico: “La natura è ostile all’uomo?”
NEXT Scopri dove guardare live streaming e trasmissioni televisive in India