anche fuori dall’Europa le tue cure mediche possono essere rimborsate in questi paesi

anche fuori dall’Europa le tue cure mediche possono essere rimborsate in questi paesi
anche fuori dall’Europa le tue cure mediche possono essere rimborsate in questi paesi
-

L’assicurazione sanitaria può coprire alcune spese mediche sostenute in una ventina di paesi o territori che hanno concluso accordi bilaterali con la Francia.

Rompersi un braccio, contrarre un virus, subire un’intossicazione alimentare… Dall’altra parte del mondo o a casa, nessuno è al sicuro da un incidente o da una malattia. In caso di tale battuta d’arresto, l’assistenza sanitaria è coperta dall’assicurazione sanitaria in Francia, così come nell’Unione europea (UE), nello Spazio economico europeo (SEE) e in Svizzera senza pagamento anticipato grazie alla carta europea di assicurazione sanitaria (CEAM). Ma non è tutto! Puoi ottenere il rimborso di alcune spese mediche sostenute in una ventina di altri paesi o territori nel mondo (elenca sotto) grazie agli accordi di previdenza sociale.

La vostra cassa malattia può rimborsarvi i costi relativi alle cure all’estero, a condizione che si tratti di cure non annunciate, cioè impreviste. Questa è una possibilità e non un obbligo.», ricorda il Centro di collegamento europeo e internazionale di sicurezza sociale (Cleiss). È tuttavia consigliabile stipulare un’assicurazione di viaggio o utilizzare l’assicurazione della propria carta di credito per beneficiare di garanzie aggiuntive, soprattutto nei paesi con un costo della vita elevato (Stati Uniti, Canada, ecc.): rimpatrio, biglietto di andata e ritorno per visitare un persona cara in caso di ricovero ospedaliero, costi di ricerca e salvataggio, ecc.

Modulo da compilare al ritorno in Francia

Dal Maghreb all’Oceania passando per la provincia canadese del Quebec… Nei paesi e comunità francesi d’oltremare elencati di seguito, la prassi generale è quella di anticipare le spese e chiederne il rimborso una volta rientrati in Francia. Per fare ciò è necessario compilare il modulo S3125 relativo alle “Cure ricevute all’estero” oppure accompagnare la richiesta con le fatture pagate. Un’organizzazione complementare (mutua, assicurazione, ecc.) può eventualmente coprire i costi rimanenti. In alcuni paesi, il pagamento anticipato non è richiesto a condizione che tu sia cittadino di detto paese, abbia risieduto lì, ti sia stabilito in Francia e ti rechi lì per un soggiorno temporaneo durante il congedo retribuito.

Sulla base dei documenti giustificativi, il medico consulente del servizio medico della vostra cassa malattia valuterà se vi trovavate o meno in una situazione di emergenza e, a seconda dei casi, vi rimborserà o meno le vostre cure.ricorda il sito dell’assicurazione sanitaria, ameli.fr. Se concordato, il trattamento è rimborsato sulla base ed entro i limiti delle tariffe forfettarie francesi in vigore (e non sulla base delle vostre spese effettive). In caso di rifiuto: nessuna contestazione è possibile.»

Elenco dei paesi che hanno concluso una convenzione con l’assicurazione sanitaria francese


ASCOLTARE – È necessario stipulare un’assicurazione quando si noleggia un’auto?

ASCOLTA IL PODCAST

-

PREV Il Senegal avvia la produzione di petrolio: una nuova era energetica
NEXT Éric Ciotti annuncia che LR formerà una “alleanza con il Rally Nazionale”