4 morti, tra cui due tedeschi e un senegalese, nel crollo di un bar-ristorante

4 morti, tra cui due tedeschi e un senegalese, nel crollo di un bar-ristorante
4 morti, tra cui due tedeschi e un senegalese, nel crollo di un bar-ristorante
-

Anche 16 persone sono rimaste ferite nel crollo di questo edificio di tre livelli situato sul lungomare della turisticissima isola delle Baleari.

Due giovani turisti tedeschi, un senegalese e un impiegato spagnolo sono morti nel crollo giovedì sera di un bar-ristorante situato sul lungomare della turisticissima isola di Maiorca, nell’arcipelago spagnolo delle Baleari, dove la stagione è già in pieno svolgimento . “Le vittime sono due donne tedesche di 20 e 30 anni, un impiegato spagnolo di 23 anni e un uomo senegalese di 44 anni”, ha detto venerdì all’AFP un portavoce della polizia. Secondo Javi Bonet, primo vicesindaco di Palma, i due giovani tedeschi erano in vacanza sull’isola. Da parte sua, il senegalese risiedeva a Maiorca da diversi anni, secondo la stampa locale.

Secondo un portavoce dei servizi di emergenza dell’arcipelago, sarebbero rimaste ferite anche 16 persone. Nella notte lo hanno riferito i servizi di emergenza sui social network “molto serio” e nuovo in condizioni “acuto”i quali erano stati tutti trasferiti in diversi ospedali di Palma, la capitale dell’isola di Maiorca.

Ricerche completate

I vigili del fuoco hanno cercato tra le macerie per parte della notte, temendo che altre vittime potessero essere rimaste intrappolate prima di terminare le ricerche. “Abbiamo terminato le ricerche finali e abbiamo la conferma di 20 vittime, quattro delle quali mortali”ha indicato Eder García, il capo dei vigili del fuoco di Palma, alla televisione pubblica Baleares IB3.

Le Isole Baleari, situate nel Mar Mediterraneo e conosciute per le loro acque cristalline e le loro spiagge, sono la seconda regione più turistica della Spagna dopo la Catalogna. Nel 2023 hanno accolto più di 14 milioni di turisti, secondo i dati ufficiali. L’arcipelago, di cui Maiorca è l’isola principale, è particolarmente popolare tra i turisti tedeschi e britannici.

Questo edificio su tre livelli, il Medusa Beach Club, era un bar-ristorante-club con un primo piano con terrazza e un seminterrato. Si trova sul lungomare nella zona turistica di Playa de Palma, a sud di Palma. La località era molto frequentata al momento della tragedia, mentre la stagione turistica è già in pieno svolgimento nelle Isole Baleari, arcipelago che comprende anche le isole di Ibiza, Minorca e Formentera. Molti vigili del fuoco sono intervenuti sul posto subito dopo il crollo, mentre le ambulanze hanno trasportato i feriti all’ospedale, ha notato sul posto un fotografo dell’AFP.

Vittime nel seminterrato

I servizi tecnici si recheranno sul posto venerdì per accertare le cause del crollo dell’edificio, situato in via Cartago a Playa de Palma. “Le circostanze sono attualmente sotto inchiesta”Ma “quello che sappiamo per certo è che il primo piano è crollato e ha causato il crollo del solaio” dal piano terra al seminterrato, “dove abbiamo trovato il maggior numero di vittime”ha spiegato Eder Garcia.

In un messaggio sul social network “seguire da vicino le conseguenze del terribile crollo avvenuto sulla spiaggia di Palma”. Anche il leader socialista lo aveva fatto “ha espresso le sue condoglianze alle famiglie del defunto” e offerto “tutti i mezzi e il personale necessari” dello Stato centrale per aiutare le autorità regionali nella gestione di questo incidente.

Lo ha dichiarato la presidente della regione delle Isole Baleari, Marga Prohens “scioccato dalle informazioni ricevute sul crollo” e ha rivolto i suoi pensieri “alle famiglie delle quattro persone che hanno perso la vita in questo tragico incidente”. Nel 2009, il crollo di un edificio di tre piani a Palma di Maiorca uccise sette persone, tra cui due tedeschi e tre colombiani.

” data-script=”https://static.lefigaro.fr/widget-video/short-ttl/video/index.js” >

-

PREV Il prezzo della bolletta del gas salirà alle stelle a luglio per milioni di francesi
NEXT Prezzi del gas: tariffe in aumento per 10 milioni di francesi, +11,7% previsto per il 1° luglio 2024