[J26 D2F] 4 buoni motivi per seguire la 26esima giornata di D2F!

[J26 D2F] 4 buoni motivi per seguire la 26esima giornata di D2F!
[J26 D2F] 4 buoni motivi per seguire la 26esima giornata di D2F!
-

Questo sabato si svolgerà il 26° giorno del D2F. E se il titolo è già giocato, vi diamo 4 buoni motivi per non perdervi questi ultimi incontri!

1°) Una lotta per il mantenimento non ancora risolta

Se il campione, Sambre Avesnois Handball, è ormai ben noto, resta una grande suspense che non è stata sciolta prima di quest’ultima giornata di D2F: quella di mantenersi. Infatti, in fondo alla classifica, se il Tolosa restasse all’ultimo posto, si scatenerebbe una vera e propria lotta tra 3 squadre che dovranno ancora dare anima e corpo per cercare di mantenersi. Così, Vaulx-en-Velin (36 punti), Lomme Lille (37 punti) e Le Pouzin (38 punti) dovranno cercare di accaparrarsi più punti possibili per non tremare. Bouillargues, nonostante un numero di punti pari a Pouzin, è già salvo (il club fa bene in caso di pareggio diretto con l’ASUL o di minicampionati a tre o quattro con le altre concorrenti). L’ASUL ha la possibilità di fare una bella mossa contro i giocatori della città rosa, già condannati, ma dovrà contare su una disfatta dei settentrionali per passare in vantaggio. Si trovano di fronte Celles che occupa il 3° posto del podio, avversario non per ultimo ostico. Infine, Le Pouzin accoglie Noisy. Potrebbe bastare un pareggio o una vittoria. Spinti dal loro pubblico, gli Ardéchoises se ne vanno con qualcosa in più.

2°) Un derby emozionante

Pessac dà il benvenuto a Bègles! Niente di meno che una delle partite più attese della Gironda tra due delle migliori squadre della stagione. Le due squadre non hanno più nulla da giocarsi in classifica, se non quello di ottenere più punti possibili, ed è quindi in gioco la supremazia locale. All’andata sono stati i Pessacaises ad avere una bella chance a Bègles. I visitatori vorranno quindi lavare via l’insulto!

3°) Campioni a caccia di preda!

La scorsa settimana, al termine dell’ultimo incontro a distanza con Pessac, i giocatori di pallamano del Sambres Avesnois potranno festeggiare il loro titolo durante l’ultima trasferta della stagione in Bretagna. L’occasione di far girare i cappelli rotondi e godersi un ultimo ballo insieme. Quando due terre festive si incontrano, ciò promette!

4°) Sono previsti addii commoventi!

Ovunque in Francia, sarà tempo di salutarsi prima della prossima stagione… O quasi per sempre. Molti giocatori cambieranno club o addirittura concluderanno la loro carriera. Quindi la comunione tra tifosi e squadre dovrà essere all’altezza, e lo sarà! Perché lo sport di alto livello è soprattutto competizione ma anche e soprattutto emozioni condivise e stimolanti! Ci vediamo nelle 6 stanze questo sabato.

-

PREV Il duopolio di Android e iOS è minacciato per la prima volta? Ecco i primi segnali
NEXT Contava i giorni che precedevano le Olimpiadi di Parigi alle quali avrebbe dovuto partecipare, il suo destino venne infranto all’età di 18 anni in un terribile incidente