ecco cosa cambierà a giugno

ecco cosa cambierà a giugno
ecco cosa cambierà a giugno
-

Come i primi cinque mesi del 2024, giugno porterà la sua parte di cambiamenti. Ritorno del Pass’Sport, aumento del prezzo di riferimento del gas e scadenza per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi da parte degli ultimi contribuenti, molti francesi saranno colpiti dai cambiamenti che si profilano all’orizzonte.

Nel mese di giugno il prezzo di riferimento del gas vedrà un ulteriore aumento. Lo ha annunciato la Commissione di regolamentazione (CRE). “ Questo aumento si spiega con un leggero aumento dei prezzi del mercato all’ingrosso del gas naturale, in calo dalla fine del 2023 », spiega la CRE. In Francia, quasi 11 milioni di famiglie utilizzano il gas per cucinare o riscaldarsi. Con l’aumento del prezzo di riferimento le bollette potrebbero subire un leggero aumento, ad eccezione di chi ha optato per un’offerta a prezzo fisso.

Il prossimo mese sarà segnato anche dal ritorno di Pass’Sport. Attuato nel 2021, questo sistema destinato ai giovani dai 6 ai 30 anni prevede un aiuto di 50 euro al momento dell’iscrizione ad una società sportiva. Tuttavia, è necessario soddisfare determinati criteri per ottenerlo.

La dichiarazione dei redditi definitiva è prevista per giugno

Il 6 giugno scade il termine entro il quale gli ultimi contribuenti dovranno inviare la dichiarazione dei redditi all’amministrazione. Questa scadenza riguarda i contribuenti residenti nei dipartimenti dai 55 anni in su e all’estero. Si ricorda che l’11 aprile è iniziata la campagna 2024 per la dichiarazione dei redditi percepiti l’anno precedente. Qualsiasi contribuente che presenti la dichiarazione in ritardo sarà soggetto a sanzioni; questo aumento d’imposta parte dal 10% e può arrivare fino al 40%.

Nel corso del prossimo mese entrerà finalmente in vigore il nuovo calcolo delle indennità giornaliere in caso di interruzione del lavoro o di maternità. Inizialmente previsto per ottobre 2022, questo nuovo metodo di calcolo “ prevede quindi la presa in considerazione di tutto il reddito del periodo di riferimento diviso per il numero di giorni del periodo lavorato al fine di neutralizzare interruzioni involontarie del lavoro o inizio di attività », dettaglia il GIP Modernizzazione delle dichiarazioni sociali.

Quasi 2 milioni di francesi cambiano indirizzo nel mese di giugno

Nel mese di giugno, circa 1,8 milioni di francesi cambieranno indirizzo senza uscire di casa. Chiaramente tutto” strade e località, comprese le strade private aperte al traffico » ora dovranno essere nominati dai consigli comunali.

Lo scopo di tale misura è facilitare il lavoro dei servizi di consegna, ma anche consentire ai servizi di emergenza di risparmiare tempo durante i loro interventi. È importante notare che i nuclei familiari interessati da questo cambio di indirizzo dovranno comunicare questo dettaglio alle varie amministrazioni.

type="image/webp">>

-

PREV Nintendo Direct di giugno 2024: tutte le novità dal mondo
NEXT Scopri dove guardare live streaming e trasmissioni televisive in India