“È colpa di Donald Trump”: ora una legge classifica la pillola abortiva come sostanza pericolosa in Louisiana

“È colpa di Donald Trump”: ora una legge classifica la pillola abortiva come sostanza pericolosa in Louisiana
“È colpa di Donald Trump”: ora una legge classifica la pillola abortiva come sostanza pericolosa in Louisiana
-

I funzionari eletti nello stato conservatore della Louisiana, nel sud degli Stati Uniti, hanno approvato giovedì in via definitiva un disegno di legge che criminalizza il possesso di pillole abortive senza prescrizione medica. Il testo, approvato dal Senato e dalla Camera della Louisiana, classifica le pillole abortive come sostanze pericolose, la prima nel Paese. Si prevede che venga convertito in legge dal governatore repubblicano Jeff Landry.

Il presidente americano Joe Biden ha definito la decisione “scandalosa”, aggiungendo che “ È un momento spaventoso per le donne di tutta l’America “.

Aborto, tema chiave della campagna elettorale

Se Donald Trump tornasse al potere, cercherà di trasformare ciò che sta accadendo in stati come la Louisiana in una realtà nazionale “, ha criticato il presidente, mentre l’aborto è uno dei temi chiave della campagna per le elezioni presidenziali di novembre, che contrapporranno il presidente democratico Joe Biden al suo rivale repubblicano Donald Trump.

Il disegno di legge mette il mifepristone e il misoprostolo, ampiamente utilizzati per l’aborto, sullo stesso piano del Valium e dello Xanax. Il possesso di queste pillole senza prescrizione medica sarebbe punibile con il carcere e con diverse migliaia di dollari di multa. I medici autorizzati sarebbero esenti da procedimenti giudiziari, così come le donne incinte se possedessero il farmaco per uso personale.

Il vicepresidente Kamala Harris ha definito la legislazione “ inaccettabile ” Martedì. “ Cerchiamo di essere chiari: è a causa di Donald Trump “, ha anche aggiunto. L’ex presidente è stato l’artefice della svolta della Corte Suprema sull’aborto nel 2022, a seguito della quale molti stati hanno vietato o limitato il diritto all’aborto.

La Louisiana proibisce quindi quasi tutti gli aborti. La Corte Suprema ha esaminato un caso relativo al mifepristone a marzo e la maggior parte dei suoi giudici si è mostrata contraria al ripristino delle restrizioni sull’accesso a questa pillola. Una decisione è attesa entro la fine di giugno.

-

PREV Steve Bannon, ex consigliere di Trump, deve iniziare a scontare la pena entro il 1° luglio
NEXT «Mi ha ringraziato quando ha vinto l’Oscar»: così Tom Hanks si è vendicato di Denzel Washington dopo che la star di The Equalizer lo ha tormentato sul set