Piano di assicurazione sulla droga | Ottawa è pronta ad ampliare l’elenco dei farmaci coperti

Piano di assicurazione sulla droga | Ottawa è pronta ad ampliare l’elenco dei farmaci coperti
Piano di assicurazione sulla droga | Ottawa è pronta ad ampliare l’elenco dei farmaci coperti
-

(Ottawa) Il ministro della Sanità Mark Holland ha detto che il governo federale è disposto ad aggiungere altri farmaci all’elenco dei farmaci coperti dal suo programma assicurativo.


Pubblicato ieri alle 21:41

Anja Karadeglija

La stampa canadese

Il signor Holland ha fatto questi commenti davanti ad una commissione parlamentare che studiava il disegno di legge liberale sull’assicurazione contro i farmaci.

Il critico sanitario conservatore Stephen Ellis ha chiesto al ministro perché il semaglutide – una classe di farmaci per il diabete – non fosse nell’elenco dei farmaci coperti.

Il disegno di legge, presentato a febbraio, traccia un percorso verso un piano farmacologico universale che copra farmaci e forniture per la contraccezione e il trattamento del diabete.

Non include Ozempic, un nuovo farmaco semaglutide per il diabete che è stato utilizzato come farmaco per la perdita di peso in assenza di un trattamento farmacologico alternativo adeguato.

L’Olanda ha affermato che l’elenco attuale rappresenta un “minimo assoluto” e che il governo è pronto ad aggiungerlo sulla base dei negoziati con le province e delle raccomandazioni del comitato.

“Se ci sono cose che pensi dovrebbero essere in quella lista, in realtà sono molto interessato ad avere quella conversazione. Spero che questo significhi che sosterrete il disegno di legge”, ha risposto il signor Holland al signor Ellis.

Quest’ultimo ha risposto: “Sì, non credo che dobbiamo preoccuparci di questo, perché è una brutta fattura. »

Si è trattato di uno dei numerosi scambi di tensione tra Holland e Ellis, che hanno interrogato il ministro su argomenti quali l’accesso dei canadesi alle cure primarie e il tempo necessario per approvare i farmaci in Canada.

Holland ha sfidato Ellis a dire cosa farebbe diversamente il suo partito. “Potresti dirci qual è il tuo piano per assicurarti che le persone che non hanno farmaci li ricevano?” ” chiese.

Il signor Ellis ha risposto: “Avrai l’opportunità di farmi domande ad un certo punto quando sarai all’opposizione. »

Il settore privato è preoccupato

La commissione ha ascoltato anche i rappresentanti del settore assicurativo, i quali hanno osservato che il disegno di legge potrebbe interrompere la copertura privata esistente per i canadesi.

Stephen Frank, presidente e amministratore delegato della Canadian Life and Health Insurance Association, ha affermato che Holland ha indicato che i canadesi con piani farmaceutici esistenti potrebbero continuare a utilizzarli, ma che il testo del disegno di legge è “ambiguo”.

“Continua a chiedere un piano farmaceutico universale e a pagamento unico in Canada, senza menzionare i piani di benefici per i datori di lavoro”, ha detto.

“Letto nella sua interezza, il disegno di legge potrebbe creare barriere pratiche, e persino legali, alla nostra capacità di fornire ai canadesi i farmaci di cui attualmente beneficiano. »

-

PREV Eberhard Hertel tot: Diese Stars verabschieden sich von Stefanie Hertels Papa
NEXT Un meteorite potrebbe essere la causa di una misteriosa detonazione