“Vinceremo perché abbiamo ragazzi che sono morti di fame!” – Il #MagSport

-
Crediti fotografici Stéphanie Maufoux – Le #MagSport

Due stagioni al Langon, due titoli e questo, abbiamo dovuto provarci con coraggio, con gli elementi climatici e anche altro?

Sì, anche con il tempo. Prima di tutto, congratulazioni a Marcq-en-Barœul, che grande squadra, che grande rugby ha giocato e, in effetti, il tempo è cambiato a metà tempo. Dico ai giocatori “ragazzi, sta per piovere” ma quando inizia a piovere, prima abbiamo il vento contro per qualche minuto e poi inizia a cadere a torrenti, con il vento in poppa e dobbiamo ammetterlo che ci aiuta molto.

https://www.groupepeyrot.com

In termini di emozioni e trama, forse è anche un po’ più forte rispetto all’anno scorso perché lì hai attraversato tutti gli stati, soprattutto quando c’è questa caduta, questo “colpo di petardo”, come si dice, di Christel Bertrand?

Christel Bertrand è un giocatore con un talento immenso che è anche capace di fare cose stupide monumentali, ne ha fatte poche durante la stagione ma qui ci ha regalato una partita perfetta. Questo calo è magico, non so da dove venga ma ci permette di essere molto avanti nel punteggio e con le condizioni lì, sapevo, anzi sospettavo, che sarebbe stato molto complicato per loro segnare un tentativo. E’ davvero una svolta straordinaria della partita, strategicamente è ben fatta, tecnicamente è magnifica, va in testa ai pali, è un angolo di paradiso.

Spesso, quando c’è un incendio, si dice che le braci restino accese per molte settimane. Quando sei arrivato a Langon, hai soffiato un po’ sulla brace per reincantare questa fornace di Langon e tutta questa identità che c’è intorno a Langon?

E’ il nostro orgoglio con Romain, gli inizi sono stati complicati perché i ragazzi forse non avevano i nostri stessi obiettivi. Che si tratti di Romain o di me, odiamo perdere ma, in realtà, abbiamo un cattivo carattere e quando la squadra perde, non siamo divertenti, soprattutto quando perdono e i giocatori non danno il massimo, quindi abbiamo dovuto gestirlo, dare loro questa cultura del vincere, questa voglia di non perdere, di non perdere mai. Spesso dicevo loro “ragazzi non lasciamo le briciole”, non bisogna accettare di lasciare nemmeno le briciole, se dai 40 punti quando potevi darne 50, non va bene. Sono due anni che li stiamo martellando contro e oggi stiamo vincendo perché abbiamo ragazzi che sono morti di fame e questo mi rende felice (sorride).

https://www.eurinvest.fr

Cosa hai detto ai tuoi ragazzi quando li hai trovati nello spogliatoio a fine partita? Quali sono state le tue parole?

A dire il vero non li ho visti tutti, non so se qualcuno è sotto la doccia (ride). Colgo l’occasione per dire loro che sono estremamente orgoglioso di loro, che il rugby è solo un pretesto per vivere grandi avventure umane e a Langon stiamo vivendo qualcosa di molto, molto forte. Come vi ho detto più volte, c’è davvero tanto amore tra questo gruppo, tra questi ragazzi ed è per la vita. C’è tutto, ci sono grandi capricci, ma prima della partita ho detto loro che sono molto, molto orgoglioso di loro, prima che diventassimo campioni di Francia, ho detto loro che qualunque cosa stesse succedendo, sapevo che avrebbero dato il massimo e lo hanno fatto, brillantemente.

https://www.opsoon-medical.com

È anche una storia di sostegno popolare, di questi biancorossi che ti seguivano ovunque in Francia, riuniti in una stanza a Langon. Anche questo deve aver acceso la tua passione?

Ho detto ai giocatori che oggi potremmo perdere la battaglia dei tifosi, ma penso che nonostante tutto abbiamo comunque vinto, anche se c’era distanza tra Massy e Langon. So che erano tanti alla Nougaro Hall e abbiamo pensato a loro prima della partita, ho detto loro “sono a centinaia, sono in migliaia a sostenerci” e so che l’anno prossimo ci saranno anche ce ne sono di più, quindi è fantastico.

https://www.topquincaillerie.fr/

Ora le sfide per Langon sono due, quella sportiva che è andare in Nazionale, che verrà discussa con dirigenti, giocatori e staff in modalità “partecipata” per vedere se accetterete o meno la ascesa ma credo che Conosco la tua risposta perché sei competitivo e vuoi salire di livello. Ma c’è forse anche un’altra sfida, quella di convincere Romain Cabannes a riconsiderare la sua idea di continuare quest’avventura con voi?

Non lo so, Romain è ancora più testardo di me, a volte la gente riesce a farmi cambiare idea (ride). Il problema del passaggio in Nazionale non si pone nemmeno, i ragazzi si sono guadagnati il ​​diritto di scendere in campo e vivremo un’avventura straordinaria. Certo ci saranno molte più sconfitte la prossima stagione ma noi terremo duro, l’obiettivo sarà diverso, sarà mantenere e penso che il detto “mai due senza tre”, lo dimenticheremo perché sarà difficile ripetere le stesse performance. Non siamo ancora arrivati ​​a quel punto, ma l’obiettivo sarà quello di mantenere, giocare un buon rugby, essere generosi in campo, accontentare la gente di Langon e se lo faremo già, avremo avuto una stagione di successo.

https://www.transportsmaurel.com

Adotti questo soprannome di “mago di Béarn”?

Non so se lo adotto, mi fa ridere (ride). Sono un leader di uomini, mi piace unire, fissare obiettivi e quando vedo che i ragazzi vi aderiscono e vogliono trascendere se stessi per il gruppo, mi piace.

https://alternativ-pharmaxv.fr

Complimenti allo Stade Langonnais, ai vostri uomini, al pubblico e a tutti i volontari

Grazie mille, è stato un piacere, grazie.

https://boutique.osports.fr

Commenti raccolti da Loïc Colombié

Articolo in collaborazione con

https://tradastra.com/religionrugby-albi
https://sport2000-glg81.fr
https://www.bellucci.fr
https://www.autolavande.com
https://boutique.osports.fr
https://maynadier-charpente.fr
https://patrick-traiteur81.fr
https://www.o-rugby.com
https://www.roux-carrosserie.fr
https://anotech.typepad.fr/anotech/qui-sommesnous-.html
https://www.les-freres-lecointre.fr
https://atout-fer.fr
https://www.atoutcles.com
https://www.maurelgranulats.fr
https://www.atoutcles.com
https://www.sartorius-coaching.com
https://wavepark.info/albi-2/
https://bipbip-pizza-marssac.com

-

PREV Morte della deputata europea della RN Nathaly Antona, dieci giorni dopo la sua elezione
NEXT Joe Biden vuole regolarizzare centinaia di migliaia di immigrati