Roger Federer: “Spero che Rafael Nadal possa giocare molto più a lungo di quanto pensiamo”

Roger Federer: “Spero che Rafael Nadal possa giocare molto più a lungo di quanto pensiamo”
Roger Federer: “Spero che Rafael Nadal possa giocare molto più a lungo di quanto pensiamo”
-

La pensione sembra calzargli a pennello. Se l’agenda di Roger Federer resta particolarmente fitta, le sue apparizioni pubbliche sono abbastanza rare da essere notate. Mercoledì l’ex campione svizzero è stato a La Courneuve dove, in qualità di ambasciatore del suo produttore di attrezzature, ha partecipato all’inaugurazione di un campo da tennis con l’associazione “Fête le Mur”. Dopo aver partecipato ad esercizi e giochi con i bambini riuniti per l’occasione, ha rilasciato un’intervista ai nostri colleghi di France Télévisions nel programma “Télématin” trasmesso questo giovedì e ha colto l’occasione per parlare del caso Rafael Nadal.

Lo spagnolo, che considera il più grande rivale della sua carriera, sta probabilmente giocando il suo ultimo Roland-Garros (26 maggio – 9 giugno) e la sua ultima stagione sul circuito. E Federer ovviamente non ne è indifferente. “Per me è molto interessante seguirlo da lontano. So come ho vissuto la fine. Forse è stato un po’ diverso perché non ho giocato fino all’ultimo doppio con lui nella Laver Cup“, Lui ha spiegato.

Se dice ‘ciao’ sarà in campo e mi piace perché si vede che non è al 100%

Dalla sua ultima partita ufficiale in singolare nei quarti di finale di Wimbledon nel luglio 2021 al suo addio nell’autunno del 2022, era passato un anno. Roger Federer non ha potuto ritirarsi come probabilmente avrebbe voluto, da concorrente in campo al termine di una lotta accanita, anche se questa Laver Cup 2022 alla O2 Arena di Londra è stata ricca di emozioni, al cospetto di i suoi tre grandi rivali Nadal, Novak Djokovic e Andy Murray.

Ma per Nadal, il basilese spera in un risultato diverso. “Ci siamo incontrati per un servizio fotografico (per un marchio di lusso francese, ndr) e anche recentemente. Quello che vedo è qualcuno che sta davvero cercando di scendere in campo. Se dirà ‘ciao’ lo farà in campo e non sul divano. E questo mi piace, perché vediamo che è ben lungi dall’essere al 100%. Penso che sia così personale che debba scegliere come dire addio. Non ho informazioni e spero che possa giocare molto più a lungo di quanto pensiamo. La questione è il suo corpo, come dice lui stesso molto onestamente“, ha stimato.

E se Nadal avesse finalmente prolungato il piacere? Federer non sarebbe comunque contrario. Qualunque cosa accada, gli svizzeri rimarranno attenti all’uscita del “Toro di Manacor”.

-

PREV I cittadini si sono rattristati nel vedere la scomparsa del marchio Poulain du Blaisois
NEXT Scopri dove guardare live streaming e trasmissioni televisive in India