“È urgente creare un Ministero della Transizione Estetica!”

“È urgente creare un Ministero della Transizione Estetica!”
“È urgente creare un Ministero della Transizione Estetica!”
-

COLLOQUIO – Il filosofo pubblica “Lo splendore del mondo” di Stock. Un invito a incontrare la bellezza, oltre le barriere che si instaurano tra essa e noi, considerandola un diritto e un dovere.

“I privilegi della bellezza sono immensi. Agisce anche su chi non se ne accorge », ha detto Cocteau. Laurence Devillairs è una normalienne, medico e professore associato di filosofia. In un momento in cui tutte le considerazioni estetiche sembrano essere state spazzate via dallo spazio pubblico, è alla continua ricerca della bellezza. O meglio a “splendore”, che lei definisce come ciò che, a prima vista, non cerca di sedurre. Ma promuove la comunione con ciò che ci circonda, “come se il mondo splendesse, e forse io con esso”. Per vivere appieno questa esperienza, il filosofo ne propone diverse “Esercizi estetici applicati”. Soprattutto, si chiede alla politica di cogliere questo valore e di agire di conseguenza.

IL FIGARO. – Nel tuo lavoro sottolinei l’importanza del fatto che abitiamo il mondo esteticamente e non solo socialmente. Il nostro rapporto con la bellezza è più fragile di prima?

LAURENCE DEVILLAIRS. – Non necessariamente, in…

Questo articolo è riservato agli abbonati. Ti resta l’89% da scoprire.

Vuoi leggere di più?

Sblocca immediatamente tutti gli oggetti.

Già iscritto? Login

-

PREV Legislativa: chi è Monique Griseti (RN), candidata nella prima circoscrizione elettorale delle Bouches-du-Rhône?
NEXT Olimpiadi Parigi 2024: dove e quando vedere la fiamma nelle Alpi Marittime e a Nizza, il percorso del 18 giugno