Prezzo dell’oro in calo dopo i verbali della Federal Reserve

Prezzo dell’oro in calo dopo i verbali della Federal Reserve
Prezzo dell’oro in calo dopo i verbali della Federal Reserve
-

I prezzi dell’oro sono scesi per la terza volta consecutiva giovedì, dopo che i verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve hanno indicato che alcuni funzionari erano propensi ad aumentare i tassi di interesse.

L’oro spot è sceso dello 0,3% a 2.370,74 dollari l’oncia, alle 03:35 GMT, dopo essere sceso di oltre l’1% nella sessione precedente. Lunedì i lingotti hanno raggiunto il livello record di 2.449,89 dollari.

I futures dell’oro USA scendono dello 0,8% a 2.373,00 dollari.

Anche se per ora la risposta politica implicherebbe il mantenimento del tasso di riferimento della banca centrale americana al livello attuale, i verbali pubblicati mercoledì riflettono anche le discussioni su possibili ulteriori aumenti.

“L’oro ha subito un duro colpo dopo che i verbali della Fed hanno ricordato agli investitori che i tagli dei tassi di interesse sono tutt’altro che imminenti”, ha affermato Tim Waterer, capo analista di mercato di KCM Trade.

I lingotti sono noti per essere una copertura contro l’inflazione, ma l’aumento dei tassi di interesse aumenta il costo opportunità di detenere oro senza rendimento.

“È possibile che l’oro possa tornare a livelli di supporto intorno a 2.355 dollari se il dollaro continua a salire”, ha detto Waterer, aggiungendo che le prospettive a medio e lungo termine sembrano ancora positive per l’oro, ma molto dipende dalla prossima decisione sul tasso di interesse della Fed. che dovrebbe essere più basso che più alto.

Le scommesse dei trader hanno mostrato crescenti dubbi sul fatto che la Fed taglierà i tassi più di una volta nel 2024, stimando attualmente una probabilità del 73% di un taglio dei tassi entro novembre.

Le importazioni di oro dell’India nel 2024 potrebbero diminuire di quasi un quinto rispetto all’anno precedente poiché i prezzi record spingono i consumatori a scambiare i loro vecchi gioielli con nuovi articoli, ha affermato il capo del commercio dell’oro a Reuters.

L’argento spot è sceso dello 0,8% a 30,52 dollari, il platino è sceso dello 0,2% a 1.032,54 dollari e il palladio è sceso dell’1,1% a 988,25 dollari.

-

PREV Agde: secondo giorno della Grande Brasserie a Cap, svendite e tè danzanti a Rochelongue… tutti i buoni consigli per domenica 9 giugno
NEXT Quattro ostaggi israeliani salvati dall’esercito israeliano, 93 persone uccise durante l’assalto secondo i palestinesi – 08/06/2024 alle 16:57