Brema: incendio nell’asciugatrice devasta casa

-

LCon lo sguardo perso, i membri della famiglia Tiran osservano i vigili del fuoco rimuovere le macerie dalla loro casa. Mercoledì 22 maggio, un incendio ha devastato questa casa, situata in Chemin d’Ecottes.

I vigili del fuoco di Ardres sono stati rinforzati dai colleghi di Audruicq.

Étienne Tiran, un agricoltore di 60 anni, dice: “Stavo tornando dal lavoro. Stavo uscendo dalla doccia quando mia moglie mi ha detto che puzza di bruciato. Sono entrato nel garage e c’era fumo. »

La causa è stata l’asciugatrice che si è surriscaldata. Quando sono stati chiamati i vigili del fuoco, le fiamme avevano già cominciato ad apparire.

La coppia e la figlia escono di casa, mentre sul posto arrivano i vigili del fuoco di Ardres. Arriva come rinforzo un secondo furgone dei pompieri dalla caserma Audruicq.

La famiglia Tiran ha perso tutti i suoi averi nell’incendio, soprattutto a causa del fumo.

L’incendio è stato domato in circa venti minuti. Sebbene le fiamme siano state limitate al garage e alla soffitta sovrastante, il fumo ha causato i danni maggiori. “Le perdite hanno un valore inestimabile” confida il proprietario che era infastidito dai fumi.

Sul posto erano presenti il ​​sindaco della città e la gendarmeria di Ardres. In serata sono arrivati ​​i due figli della coppia. I proprietari dovrebbero essere ricollocati in una roulotte, se non con uno dei loro figli. Nella loro sfortuna non sono stati segnalati feriti, nemmeno i cani nel loro recinto esterno, né i pesci che erano ancora all’interno della casa.

-

PREV “È la prima volta che ne vedo uno”, un pescatore di Dinard tira su una creatura molto rara nelle sue reti
NEXT Sekone Open: “Ero l’unico sotto i 67 kg, quindi ho combattuto nella categoria oltre i 73 kg” Chimène Ilboudo, medaglia d’oro