Mentre i server sono chiusi, questi tre giocatori rimangono su questi leggendari giochi Wii U e si rifiutano di andarsene!

Mentre i server sono chiusi, questi tre giocatori rimangono su questi leggendari giochi Wii U e si rifiutano di andarsene!
Mentre i server sono chiusi, questi tre giocatori rimangono su questi leggendari giochi Wii U e si rifiutano di andarsene!
-

Novità sul gioco Mentre i server sono chiusi, questi tre giocatori rimangono su questi leggendari giochi Wii U e si rifiutano di andarsene!

Pubblicato il 22/05/2024 alle 21:25

Suddividere :

Quasi 2 mesi dopo la chiusura dei server Nintendo 3DS e Wii U, gli utenti rimangono connessi ad alcuni giochi su queste piattaforme. Nonostante le disconnessioni involontarie, tre giocatori perseverano nel tentativo di mantenere viva la storia di questi titoli iconici.

Da quando i server online di Nintendo per 3DS e Wii U sono stati ufficialmente chiusi più di un mese fa, ci sono ancora alcune persone determinate che si sono rifiutate di spegnere le proprie console e sono misteriosamente ancora online. Proprio ieri erano 4. Tuttavia, il giocatore xc_omoroid è stato disconnesso segnando la fine di Xenoblade su Nintendo Network…


Multigiocatore unico ma imperfetto

Cronache di Xenoblade Nonostante ciò, è stato in grado di apportare un’accattivante dimensione sociale al gioco. I giocatori potevano formare squadre di 32 membri per comunicare online tramite il Blade Report, o raggrupparsi in squadre più piccole di quattro per completare le missioni di squadra.. Similmente al sistema “Pawn” in Dragon’s Dogma, i giocatori potevano registrare il proprio avatar in un database, consentendo ad altri di reclutarli e quindi ottenere risorse passivamente.

Vedi Nintendo Switch OLED su Amazon

Pur non essendo essenziale per completare il gioco, questo multiplayer aggiungeva un tocco unico all’universo di Xenoblade Chronicles X, anche se spesso i problemi tecnici ne ostacolavano l’esperienza. La disconnessione di xc_omoroid segna definitivamente la fine di questa era. Lascia dietro di sé altri 3 utenti ancora presenti su Mario Kart 7, Super Mario Maker e Splatoon. Uno di questi è Lcd101, giocatore dello sparatutto di punta di Nintendo, divenuto noto come l’ultimo giocatore ancora online su Splatoon.


Uno dei 3 sopravvissuti

Dal 9 aprile Lcd101 non può più accedere e lanciare giochi in modalità multiplayer su Splatoon, ma è “bloccato” in una rotazione di carte – non può giocare direttamente – che non cambierà per dieci anni. Fino ad ora, le mappe per Battaglie Classificate e Guerre Territoriali, le due modalità online di Splatoon 1, cambiavano ogni quattro ore. Tuttavia, il dataminer OatmealDome ha condiviso in rete che dal 30 aprile la rotazione delle carte per le due modalità sarebbe dovuta durare un decennio!

Per Lcd101 è passato molto tempo. Infatti, per un mese aspettò nelle lobby vuote, finché non annunciò che il matchmaking era stato finalmente disabilitato, ponendo fine alla sua ricerca. Tuttavia, ciò non significava che fosse disconnesso, poiché poteva ancora vedere i cambiamenti nell’attrezzatura nei negozi e ricevere aggiornamenti sulla rotazione delle carte dalle sorelle Calamazones, Ayo e Oly. Inoltre, si riporta che non si sono verificate altre novità dall’inizio della rotazione decennale, ma questo non sembra significare che il giocatore abbia portato a termine la sua missione. Non è chiaro quanto tempo intende resistere, anche se vorrebbe restare per documentare qualunque cosa accada.

Questa pagina contiene link di affiliazione ad alcuni prodotti che JV ha selezionato per te. Ogni acquisto che farai cliccando su uno di questi link non ti costerà di più, ma l’e-merchant ci pagherà una commissione. I prezzi indicati nell’articolo sono quelli offerti dai siti commerciali al momento della pubblicazione dell’articolo e tali prezzi potrebbero variare a sola discrezione del sito commerciale senza che JV ne venga informata.
Saperne di più.

-

NEXT Scopri dove guardare live streaming e trasmissioni televisive in India