Kid Rock brandisce una pistola e usa più volte la parola N in un’intervista scioccante a Rolling Stone

Kid Rock brandisce una pistola e usa più volte la parola N in un’intervista scioccante a Rolling Stone
Kid Rock brandisce una pistola e usa più volte la parola N in un’intervista scioccante a Rolling Stone
-

In un’intervista con Rolling Stone, il rocker di estrema destra Kid Rock avrebbe puntato una pistola in faccia al giornalista e avrebbe usato ripetutamente la parola N.

title="Kid Rock brandishes gun and uses racial slurs during heated interview with Rolling Stone.(AP)">>
Kid Rock brandisce una pistola e usa insulti razzisti durante un’accesa intervista con Rolling Stone.(AP)

Il giornalista David Peisner ha parlato con il cantante 53enne di “All Summer Long” nella sua casa di Nashville il mese scorso, dove la discussione si è concentrata principalmente sulla politica e sul fermo sostegno dell’artista a Donald Trump. Che chiamava la sua “migliore amica”.

Sblocca l’accesso esclusivo alle ultime notizie sulle elezioni generali indiane, solo sull’app HT. Scarica ora! Scarica ora!

Tuttavia, secondo il giornalista, dopo aver bevuto del vino e “almeno tre o quattro” cocktail Jim Beam e Diet Coke, il rapper si è “ubriacato e bellicoso”.

Durante una discussione politica, Rock, il cui vero nome è Robert James Ritchie, tirò fuori una pistola da dietro la sedia e la agitò in faccia a Peisner.

“E ho una dannata pistola proprio qui se ne avessi bisogno!” avrebbe gridato. “Li ho trovati ovunque!”

Nonostante il cantante di “Picture” brandisse la sua arma da fuoco, la coppia continuò la conversazione per più di un’ora, durante la quale Rock usò casualmente insulti razzisti senza esitazione.

Peisner ha riferito che, mentre ricordava vecchie conversazioni con gli amici, ha usato più volte la parola N e non si è fermato qui.

“Vale la pena ricordare che queste non sono le uniche volte in cui Ritchie lascia cadere la parola N durante la mia visita”, ha scritto il giornalista. “Sarebbe facile etichettarlo come il delirio di un razzista ubriaco, ma come per tutto ciò che fa Ritchie, è difficile sapere quanto sia calcolato.”

Kid Rock e le sue convinzioni politiche

Nell’ultimo decennio, Rock, cresciuto nella classe medio-alta, è diventato sempre più polarizzante, da artista country amante del divertimento a ardente portavoce del MAGA.

“Sono parte del problema”, ha ammesso. “Sono una delle persone polarizzanti, senza dubbio. A volte mi lamento degli altri, poi mi guardo allo specchio e dico: ‘Oh, sì, perché non chiudi quella cazzo di bocca anche tu?'”

Durante l’intervista, Rock ha anche fatto altre osservazioni allarmanti contro gli immigrati e i neri, scherzando anche sul fatto che il suo maggiordomo bianco di mezza età si chiama “Zio Tom”.

Peisner ha contattato ex conoscenti del musicista, i quali si sono chiesti quanto del suo carattere sia solo spavalderia nel gestire “le ricadute emotive di una carriera in declino” rispetto a… avere tali “convinzioni radicate” di destra.

Quando l’intervistatore, che Rock chiamava un “fiocco di neve del college”, voleva andarsene, il cantante di “Bawitdaba” ha litigato.

In effetti, i due finirono per “petto a petto”, con Rock che si scontrava con Peisner. Alla fine Rock cedette e accettò di accompagnare il giornalista per mezzo miglio fino alla sua macchina. Dopo aver percorso il vialetto sull’ATV di Rock, i due si sono stretti la mano prima che il rapper chiedesse un ultimo favore.

“Mi faresti un favore?”, chiese. “Scrivi semplicemente l’articolo più orribile su di me. Fallo”.

-

PREV Francia – Mondo – Morte di Françoise Hardy a 80 anni
NEXT Scopri dove guardare live streaming e trasmissioni televisive in India