nuovi fuochi ma migliore preparazione

-

Dopo 18 milioni di ettari distrutti da un incendio nel 2023, il Canada si trova ancora una volta di fronte a una grande sfida: gli incendi boschivi. Dal 12 maggio 2024, le fiamme hanno invaso il Canada occidentale, in particolare la Columbia Britannica nordorientale e Manitoba. Attualmente si registrano 113 incendi attivi. Una situazione che desta crescente preoccupazione, riflettendo un amaro ricordo della devastante stagione dello scorso anno. Al centro di questo scenario allarmante ci sono condizioni climatiche eccezionali, esacerbate da inverni miti, siccità persistente e venti secchi.

L’entità dei danni già causati da questi primi incendi è palpabile. A Fort Nelson più di 3.500 persone sono state costrette a lasciare le proprie case, minacciate da un incendio a due passi dalla cittadina. Nel nord-est del Manitoba la situazione è simile, con circa 700 persone evacuate e quasi 35.000 ettari di foresta ridotti in cenere.

A Fort McMurray, città di 70mila abitanti e punto nevralgico della produzione petrolifera canadese, oltre 6mila hanno dovuto abbandonare le proprie case. L’ordine di evacuazione è stato revocato sabato, hanno annunciato le autorità locali. Le recenti piogge, però, ne hanno rallentato l’avanzamento e” progresso significativo » ha permesso di contenere la parte nord dell’incendio, ha spiegato il sindaco.

Nonostante questi miglioramenti, le luci restano” fuori controllo » su più di 19.000 ettari, hanno indicato i vigili del fuoco della provincia di Alberta.

Un’emergenza climatica

Quest’anno la minaccia non si limita a semplici rinascite. Gli incendi del 2023 hanno lasciato un’eredità pericolosa, pronta per lo scoppio di nuovi enormi incendi. In Alberta, ad esempio, la metà degli incendi attivi oggi sono iniziati l’anno scorso. Una realtà che sottolinea l’urgenza di agire di fronte a una situazione climatica sempre più instabile. Secondo un rapporto del Programma ambientale delle Nazioni Unite pubblicato nel 2022, si prevede che la frequenza degli incendi incontrollati aumenterà di quasi il 15% entro il 2030.

In Canada, gli incendi del 2023 hanno lasciato un’eredità pericolosa. | AFP
Visualizza a schermo intero
In Canada, gli incendi del 2023 hanno lasciato un’eredità pericolosa. | AFP

Previsioni allarmanti e preparativi intensivi

Esperti come Benjamin Sultan, climatologo e membro del Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici (IPCC), avvertono: il Canada si sta dirigendo verso incendi boschivi sempre più devastanti all’inizio della stagione primaverile. Le conseguenze non si limitano alla distruzione degli ecosistemi e ai rischi per la popolazione. La conseguente scarsa qualità dell’aria si preannuncia come un grave problema, preannunciando un’estate difficile.

Di fronte a questa minaccia imminente, il Canada sta agendo. Le autorità dei Territori del Nordovest (NWT) hanno implementato diverse modifiche alla gestione di questi incendi, nonché assistenza finanziaria agli sfollati, in previsione di una stagione difficile.

“Mentre entriamo in questa stagione degli incendi, mi sento molto più fiducioso rispetto allo scorso anno”, ha dichiarato il primo ministro RJ Simpson. Ha inoltre sottolineato l’approccio proattivo dei ministeri interessati al rapido dispiegamento di attrezzature e vigili del fuoco, nonché al miglioramento delle comunicazioni.

Centinaia di nuovi vigili del fuoco vengono addestrati in tutto il Paese, in una preparazione intensiva destinata ad affrontare la temuta stagione 2024 in molte parti del Paese. Queste reclute, provenienti da contesti professionali diversi, sono consapevoli della gravità della situazione. Per molti, gli incendi devastanti dell’anno precedente sono stati lo stimolo al loro impegno.

La formazione di questi nuovi arrivati ​​è fondamentale. Imparano le tecniche antincendio, utilizzano attrezzature specializzate e si preparano mentalmente per giornate estenuanti.

Centinaia di nuovi vigili del fuoco si stanno addestrando in tutto il Paese per combattere la stagione degli incendi 2024 | REUTERS
Visualizza a schermo intero
Centinaia di nuovi vigili del fuoco si stanno addestrando in tutto il Paese per combattere la stagione degli incendi 2024 | REUTERS

-

PREV Lo scioglimento del gabinetto di guerra da parte di Benjamin Netanyahu è stato annunciato da diversi media israeliani
NEXT La sonda Voyager 1 della NASA, vecchia di 47 anni, è tornata in azione dopo mesi di problemi tecnici