Paypal le ha appena restituito il denaro confiscato, guadagnato vendendo l’acqua del bagno

-

Nel 2019, Belle Delphine è diventata virale vendendo barattoli della sua acqua da bagno. Tuttavia, PayPal ha confiscato le sue vincite di $ 90.000 fino a quando non ha deciso di restituirle questo mese.

Le personalità dei social media e i creatori di contenuti spesso trovano modi innovativi e talvolta controversi per farlo monetizzare la loro popolarità. Stanno emergendo nuove forme di commercio online, spesso legate a tendenze virali. Questi metodi sono molto redditizio. In Francia, l’anno scorso su Tiktok hanno guadagnato 40 milioni di euro solo grazie ai regali degli utenti. Ma i loro benefici possono anche portare a complicazioni imprevisto con il servizi di pagamento.

Sullo stesso argomento – Questo modello generato dall’intelligenza artificiale guadagna fino a 10.000 euro al mese, gli influencer hanno le mani occupate

Belle Delphine, una creatrice di contenuti per adulti, ha rivelato di essere famosa vendita di acqua da bagno nel 2019 gli ha riferito $ 90.000 di profitti – circa 85.000 euro. Tuttavia, PayPalil sistema di elaborazione dei pagamenti utilizzato, gli ha confiscato la vincitalasciandola così senza accesso a tale somma per quasi cinque anni.

post x influencer del bagno
Fonte: X @bunnydelphine

Dopo 5 anni Paypal gli ha restituito i soldi

Belle Delphine è nota per le sue provocazioni e le sue acrobazie mediatiche. Nel 2019 ha deciso di vendere barattoli della sua acqua da bagno ai suoi fan. Ha così creato un vero e proprio buzz su Internet. Nonostante l’apparente successo di questa operazione, PayPal rapidamente bloccato il suo account E reddito confiscato generato da vendite che lamentano una violazione dei suoi termini di utilizzo. Secondo Delphine, ogni vendita era considerata una violazione individuale, che portava a: multa di $ 2500ovvero prestito di 2300 euro per transazione.

Leggi anche – Truffe Paypal: i nostri consigli per tutelarsi online

È stato solo di recente, dopo che Delphine ha condiviso la sua storia sui social media, che PayPal ha finalmente deciso di farlo restituire i fondi. Un portavoce di PayPal ha detto a Business Insider che la politica delle multe è stata abolita un anno fa, ma è stato solo dopo che il caso è stato reso pubblico che i profitti di Delphine le sono stati restituiti. Belle Delphine ha espresso la sua frustrazione per questa situazione sottolineando le difficoltà incontrate dagli utenti senza molta visibilità nel risolvere tali problemi con le piattaforme di pagamento.

-

PREV Panoramica delle materie prime: il petrolio regge
NEXT EM 2024: La signorina Kroatien ha attaccato Laura Wontorra