il giudice del processo Trump è indignato dall’atteggiamento di un testimone

il giudice del processo Trump è indignato dall’atteggiamento di un testimone
il giudice del processo Trump è indignato dall’atteggiamento di un testimone
-

Il processo penale contro Donald Trump a New York ha avuto una giornata movimentata lunedì 20 maggio 2024 a causa dell’atteggiamento di un testimone della difesa, che ha provocato le ire di un giudice fino ad allora rimasto imperturbabile.

Robert Costello, avvocato chiamato alla sbarra dalla difesa dell’ex presidente americano, ha suscitato l’esasperazione del giudice Juan Merchan, con la reputazione di uomo solitamente stoico, attaccando costantemente le decisioni del magistrato.

Ad ogni obiezione della procura accettata da Juan Merchan, Robert Costello manifestava apparentemente la sua disapprovazione con cenni o sospiri poco discreti.

E quando ha reagito a una nuova eccezione accettata dal giudice con un sonoro ” accidenti “Juan Merchan ha perso la calma.

” Scusi ? »dichiarò il giudice, ripetendo, più forte, ” Scusi ? ».

Juan Merchan ha poi criticato aspramente Robert Costello “etichetta corretta” da mantenere in aula.

“Se non ti piace la mia decisione, non dici ‘maledizione’, non dici ‘elimina’” verbale del processo, ha detto. “Sono l’unico che può dirlo.”.

Tuttavia, Robert Costello non si è arreso, fissando Juan Merchan dritto negli occhi.

“Mi stai fissando? » ha detto incredulo il giudice, prima di decidere di evacuare l’aula.

Aria contrita

Donald Trump si è poi rivolto al suo team di avvocati, mentre i giornalisti presenti nella stanza esitavano ad obbedire all’ingiunzione del giudice.

“Il grande pubblico ha il diritto di sapere”esclamò uno di loro.

Gli agenti della protezione del tribunale hanno aggravato il pandemonio ordinando alla stampa di andarsene, anche se all’entourage di Donald Trump venuto a sostenere il miliardario è stato probabilmente permesso di restare.

Un giudice rispettato immigrato negli Stati Uniti dalla Colombia con i suoi genitori quando era bambino, Juan Merchan ha una reputazione tra gli avvocati come giudice severo ma giusto.

Durante questo processo storico e senza precedenti per un ex presidente degli Stati Uniti, ha visto sfilare nella sua corte testimoni coloriti e ha dovuto decidere di proteggerli vietando a Donald Trump di parlare di loro, arrivando addirittura a minacciare il miliardario con il carcere in caso di nuovo reato.

Quando Juan Merchan ha riaperto l’aula al pubblico e alla stampa, la temperatura sembrava essersi raffreddata.

Robert Costello ha allora assunto un’aria contrita, anche se ha continuato a lamentarsi per tutta l’udienza.

Poco dopo, il suo atteggiamento di sfida è tornato di fronte alle domande del procuratore veterano Susan Hoffinger, che lo esortava a rispondere. “parla al microfono”provocando così reazioni sommesse in sala.

La sua testimonianza continua martedì.

-

PREV GNTM: Mit einem Kuss vor Heidi Klum machen Armin und Grace ihre Liebe official
NEXT Scopri dove guardare live streaming e trasmissioni televisive in India