Il business dei social media di Trump sotto indagine FINRA – 20/05/2024 alle 23:27

Il business dei social media di Trump sotto indagine FINRA – 20/05/2024 alle 23:27
Il business dei social media di Trump sotto indagine FINRA – 20/05/2024 alle 23:27
-

((Traduzione automatica di Reuters, consultare il disclaimer https://bit.ly/rtrsauto))

(Aggiunti dettagli dell’indagine FINRA ai paragrafi 1 e 2 e contesto ai paragrafi 3 e 4)

Il proprietario della società di social media di Donald Trump, Truth Social, ha dichiarato lunedì di aver collaborato con un’indagine della FINRA (Financial Industry Regulatory Authority) relativa alla fusione degli assegni in bianco.

L’indagine della FINRA, l’organismo di autoregolamentazione di Wall Street, si è concentrata sulle operazioni effettuate prima dell’annuncio dell’accordo con Digital World Acquisition Corp, e non dovrebbe essere considerata un’indicazione di illeciti, ha affermato Trump Media and Technology Group (TMTG) DJT.O .

Trump Media ha avuto un’evoluzione altalenante da quando è diventata pubblica. Un esercito di sostenitori e speculatori di Trump si è accaparrato le azioni della società, facendole salire fino al 59% quando hanno debuttato sul Nasdaq il 26 marzo.

Da allora il titolo ha invertito questi guadagni, conferendogli un valore di mercato di quasi 7 miliardi di dollari. La settimana scorsa, la società ha ritardato il suo rapporto trimestrale dopo aver licenziato il suo revisore dei conti, BF Borgers, che la Securities and Exchange Commission ha accusato di “frode massiccia” all’inizio di questo mese.

Lunedì la società ha anche pubblicato gli utili, segnalando una perdita più ampia del primo trimestre a causa di alcune spese non monetarie sostenute prima del completamento della fusione con una società di assegni in bianco.

La perdita netta per il trimestre terminato il 31 marzo è stata di 327,6 milioni di dollari, ha dichiarato lunedì la società, rispetto ai 210.300 dollari dell’anno precedente.

La maggior parte delle “spese legate alla fusione” sono state eliminate, ha affermato in una nota Devin Nunes, amministratore delegato di TMTG.

-

PREV Das macht es für Spalletti so schwer
NEXT gli Stati Uniti “preoccupati” dal “rapporto sempre più profondo” tra Russia e Corea del Nord