Incendi della Columbia Britannica: almeno quattro case distrutte a Fort Nelson

Incendi della Columbia Britannica: almeno quattro case distrutte a Fort Nelson
Incendi della Columbia Britannica: almeno quattro case distrutte a Fort Nelson
-

Dopo 10 giorni di inferno, diverse case sono state danneggiate o distrutte dagli incendi boschivi che ancora infuriano a Fort Nelson, nella Columbia Britannica, secondo i rapporti ufficiali.

La municipalità regionale delle Northern Rockies ha confermato domenica che dieci proprietà sono state colpite dall’incendio in corso dal 10 maggio, ha riferito Global News.

Di queste dieci proprietà, quattro case sono state completamente distrutte, di cui tre abitate, secondo il sindaco di Fort Nelson Rob Fraser. Le altre sei non erano tutte case, alcune sarebbero officine o capannoni, secondo lui.

Secondo quanto riferito, la maggior parte dei proprietari di immobili è stata contattata per fornire informazioni sulle perdite subite, mentre il comune avvia i preparativi per il ritorno dei servizi essenziali alla città.

“Una squadra d’avanguardia del Centro operativo di emergenza è a Fort Nelson, al lavoro per mettere in atto i sistemi necessari per riportare il Centro operativo di emergenza nella sua posizione originale”, hanno detto i funzionari della città sui social network.

Al momento, tuttavia, le condizioni “non sarebbero ancora favorevoli” per il ritorno dei residenti, hanno affermato le autorità, a causa del rischio di incendi boschivi.

Si stima attualmente che il Parker Lake Fire copra un’area di circa 123 chilometri quadrati e continui a bruciare appena ad ovest della comunità, nel nord-est della Columbia Britannica.

-

PREV Riforma dell’assicurazione contro la disoccupazione: Attal annuncia che il decreto sarà pubblicato tra i due turni delle elezioni legislative
NEXT Giurò. Un incidente stradale lascia due feriti vicino a Montrond