Calcio – Ligue 1: Brest in Champions League, Lione agli Europei, OM da fallire, Lorient in Ligue 2 per un gol… I risultati della pazzesca ultima giornata

Calcio – Ligue 1: Brest in Champions League, Lione agli Europei, OM da fallire, Lorient in Ligue 2 per un gol… I risultati della pazzesca ultima giornata
Calcio – Ligue 1: Brest in Champions League, Lione agli Europei, OM da fallire, Lorient in Ligue 2 per un gol… I risultati della pazzesca ultima giornata
-

Il Brest ha strappato la qualificazione diretta alla Champions League al Lille in un’ultima giornata di Ligue 1 completamente folle, dove il Lione si è assicurato il suo posto in Europa League e il Lorient ha mancato per un soffio il posto per gli spareggi.

Enorme frustrazione a Lille, ma euforia a Tolosa dove il Brest ha vinto 3-0. Raggiunto negli ultimi minuti dal Nizza (2-2), il Losc è arrivato 4° e dovrà superare i preliminari per entrare in C1. Il club bretone porta al culmine la stagione più bella della sua storia: l’SB29, che non ha mai disputato la minima Coppa dei Campioni, inizierà con la più prestigiosa.

L’impresa del Lione è di altra natura: lo scorso dicembre ha ottenuto una clamorosa rimonta e si recherà euforico a Lille per la finale della Coupe de France del 25 maggio contro il Paris Saint-Germain. Un rigore di Alexandre Lacazette nei minuti finali regala la vittoria contro lo Strasburgo e segna il biglietto per l’Europa League superando il Lens e conquistando il 6° posto con 53 punti contro 51.

Il Sang et Or, che quest’anno ha giocato in Champions League, si accontenterà della C4 per aver sprecato un vantaggio di due gol contro il Montpellier (2-2 alla fine).

Il Lorient fallisce di un soffio

L’Olympique Marsiglia è la perdente di questa corsa per l’Europa che ha combattuto contro Lione e Lens. Con tre punti di svantaggio, l’OM aveva bisogno di una vittoria in Normandia e della sconfitta di almeno uno dei due concorrenti. I Focesi hanno vinto a Le Havre (2-1) per darsi il diritto di sognare. E ci hanno creduto più volte in serata, trovandosi vicinissimi al sorpasso del Lione (ma Emanuel Emegha dello Strasburgo ha mandato sopra la traversa un rigore che avrebbe regalato allo Strasburgo il vantaggio sull’1-1). E il Montpellier ha fatto tremare gli Artésien fino alla fine. L’OM chiude però la sua stagione con le tasche vuote.

Il posto per gli spareggi sembrava ancora più deciso in anticipo rispetto alla lotta per la C3 e la C4, ma il Lorient ha fallito per un soffio dietro al Metz. Il “Merlus” ha travolto il Clermont (5-0) mentre il Metz è stato battuto in casa dal Paris (2-0), che aveva fatto riposare Kylian Mbappé. I Morbihannais hanno comunque recuperato il loro pesante deficit di differenza reti (-23 per entrambi), sono avanti solo nel quinto criterio decisivo, il numero di gol segnati in trasferta negli scontri diretti! I Grenats hanno vinto 3-2 a Moustoir, e il Lorient ha vinto “solo” 2-1 a Saint-Symphorien…

Ma i Messins non hanno trovato fiducia prima dello spareggio contro una squadra di Ligue 2 da decidere tra Saint-Étienne, Rodez e Paris FC. Nelle partite senza puntata, il Reims ha battuto il Rennes (2-1) e il Monaco ha onorato il suo secondo posto battendo il Nantes (4-0), partita in cui uno dei marcatori, Mohamed Camara, aveva attaccato del nastro adesivo sul logo contro l’omofobia ingessata sul petto.

-

PREV L’autore del libro su Trump parla dei suoi “gravi problemi di memoria”
NEXT Il petrolio si riprende, si allentano le apprensioni sulla domanda