Valérie Hayer, capolista della lista Rinascimento alle europee: “Non riesco a vedere l’estrema destra così in alto nei sondaggi”

Valérie Hayer, capolista della lista Rinascimento alle europee: “Non riesco a vedere l’estrema destra così in alto nei sondaggi”
Valérie Hayer, capolista della lista Rinascimento alle europee: “Non riesco a vedere l’estrema destra così in alto nei sondaggi”
-

Il capolista Rinascimento è ospite di “Partie de campagne”, il telegiornale delle 20.00.

Sul set di Anne-Claire Coudray, questo 19 maggio, ha ripetuto le sue critiche alla RN di Jordan Bardella, che è in cima alle intenzioni di voto.

Segui la copertura completa

Elezioni europee 2024

Eurodeputato dal 2019, il candidato della maggioranza presidenziale è stagnante a meno di un mese dalle elezioni. Molto dietro a Jordan Bardella, secondo i nostri sondaggi quotidiani, è seguita da vicino da Raphaël Glucksmann. Sul set delle 20:00 su TF1 di questa domenica, 19 maggio, il capo della lista Renaissance vuole essere offensivo. “Non ho paura di nessuno dei due.”dice il candidato.

Lasciata largamente indietro dal Raggruppamento Nazionale nelle intenzioni di voto, Valérie Hayer spera di contare, in quest’ultima parte della campagna, sull’appoggio dei leader della maggioranza. Gabriel Attal in vantaggio, spedito giovedì contro Jordan Bardella. UN “risorsa considerevole” avanza il candidato: “Non riesco a capacitarmi del fatto che l’estrema destra sia così in alto nei sondaggi. E dico ai francesi: ‘Attenti ai discorsi dell’estrema destra e alle bugie dell’estrema destra’.

Per sostenere il suo messaggio, il signor Hayer vede nel programma del Raduno Nazionale un partito che “quando si gratta un po’, vuole rinazionalizzare la politica agricola comune.” “Vuole ripristinare i confini tra Francia e Italia, tra Francia e Spagna. Non vuole più contribuire al bilancio comune. Se questo non significa lasciare l’Europa? Mi dispiace, ma è così e lui non se ne assume la responsabilità.” rimproverare il signor Hayer. E l’eurodeputato ha ripetuto: “Quindi dico ai francesi di non lasciarsi ingannare dalle soluzioni semplicistiche dell’estrema destra e dal loro vero progetto.” insiste il candidato che, sul set di Anne-Claire Coudray, promuove in particolare un’Europa con un bilancio della difesa triplicato o desidera formare l’UE, “entro dieci anni il continente che svilupperà il vaccino contro il cancro”.

Martedì su LCI, Valérie Hayer dibatterà con altri sette migliori candidati durante il Grande Confronto, presentato da David Pujadas.


La redazione di TF1info

-

PREV Frédéric Piquionne fa il punto sui migliori marcatori
NEXT Il petrolio crolla sulle preoccupazioni per la crescita degli Stati Uniti e l’abbondante offerta di greggio