Ufficiale. Il governo Akhannouch annuncia la parziale compensazione del sussidio per il gas butano

Ufficiale. Il governo Akhannouch annuncia la parziale compensazione del sussidio per il gas butano
Ufficiale. Il governo Akhannouch annuncia la parziale compensazione del sussidio per il gas butano
-

La parziale decompensazione del sussidio per il gas butano per l’anno 2024 entrerà in vigore da domani, lunedì 20 maggio 2024, nell’ambito dell’attuazione del programma di assistenza sociale diretta sulla base del principio di un più efficace targeting delle famiglie aventi diritto ai benefici sociali. sostegno, rende noto la Direzione Concorrenza, Prezzi e Compensazioni, che fa capo al Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Il governo ha rafforzato il programma di assistenza sociale diretta con una serie di programmi sociali, in particolare la generalizzazione della copertura medica (4,2 milioni di famiglie che beneficiano di AMO Tadamon) e il programma di assistenza abitativa (330.000 famiglie in 3 anni), nonché l’annuncio degli aumenti salariali dei dipendenti pubblici e dei dipendenti del settore pubblico e privato nel quadro della tornata di dialogo sociale di aprile, che permetterà di migliorare il potere d’acquisto di più di 4 milioni di famiglie marocchine, indica la Direzione in un comunicato stampa.

Leggi anche: Nelle infografiche, quanto costa allo Stato il sussidio per il gas butano e il risparmio atteso dallo scompenso

Pertanto, il sussidio per il gas butano sarà scompensato, con un aumento di 2,5 dirham sul prezzo della bombola di gas da 3 kg e di 10 dirham per quella da 12 kg.

Secondo il comunicato stampa, la riforma del sistema di sussidio parziale del prezzo del gas butano si inserisce nel quadro dell’attuazione del programma di assistenza sociale diretta (3,6 milioni di famiglie beneficiarie fino allo scorso aprile) sulla base del principio di un più efficace orientamento alle famiglie possono beneficiare del sostegno sociale attraverso il registro sociale unificato.

In questa scia, proseguirà l’attuazione della riforma complessiva del sistema di protezione sociale, attraverso l’attuazione della legge quadro n. 09.21 relativa alla protezione sociale, pubblicata nel Bollettino ufficiale il 23 marzo 2021, e il cui articolo 8 prevede che il programma di assistenza sociale diretta è finanziato dalla generalizzazione e compilazione di diversi programmi sociali, oltre alla progressiva riforma del sistema di compensazione, in un momento in cui il governo ha stanziato 80 miliardi di dirham all’orizzonte 2026 per finanziare tutti i programmi sociali, inoltre all’attuazione delle raccomandazioni del dialogo sociale, come l’aumento degli stipendi dei dipendenti pubblici e degli impiegati, aggiunge la stessa fonte.

-

PREV “Lei è stata così importante ed essenziale nella mia vita”
NEXT Scopri dove guardare live streaming e trasmissioni televisive in India