Settore delle batterie: boom economico a Bécancour… ma per quanto tempo?

-

BECANCOUR, Québec | Mentre i progetti multimiliardari nel settore delle batterie si realizzano con le loro grandi fabbriche all’avanguardia nel Centre-du-Québec, crescono le aspettative tra la popolazione, che non vede l’ora di vedere arrivare i posti di lavoro promessi a fruttificare.

• Leggi anche: Settore batterie: investe 21 milioni di dollari per costruire 84 unità abitative

L’eccitazione economica potrebbe già sorridere agli albergatori e agli imprenditori edili, ma alcuni permangono dubbi sulla sospensione dell’impianto catodico EcoPro CAM e Ford da 1,2 miliardi di dollari a Bécancour.

“In Quebec si parla di investimenti fino a 30 miliardi di dollari nel settore delle batterie. In realtà ci sono già 15 miliardi di dollari. Si tratta di un minimo di 16.000 posti di lavoro diretti e indiretti», aveva dichiarato lo scorso settembre il primo ministro del Quebec, François Legault.

La settimana scorsa il primo ministro François Legault ha visitato la fabbrica Ultium Cam in costruzione.

Tre mesi dopo, Frédéric Laurin, professore di economia alla School of Management dell’Università del Quebec a Trois-Rivières (UQTR), lo ha criticato, affermando che “avremmo potuto fare molte più scelte più intelligenti spendendo probabilmente meno soldi.


“Paternalistico”, “arcaico”, “rischioso”… Frédéric Laurin non usa mezzi termini riguardo al progetto faro del governo Legault.

Agenzia fotografica QMI, MARIO BEAUREGARD

Il giornale è andato a incontrare gli abitanti del comune di Bécancour, di 14.437 abitanti, che prevede un aumento della popolazione del 19% entro tre anni, e la cui età media è di circa 44 anni.


Settore delle batterie: boom economico a Bécancour... ma per quanto tempo?

La Bécancour Industrial and Port Park Company (SPIB), che fa capo al Ministro dell’Economia, dell’Innovazione e dell’Energia (MEIE), sta orchestrando lo sviluppo del settore delle batterie nel Centre-du-Québec.

Foto FRANCESCO HALIN

Tre grandi stabilimenti in costruzione


Settore delle batterie: boom economico a Bécancour... ma per quanto tempo?

L’impianto produrrà materiali catodici attivi per le batterie Ultium di General Motors che alimenteranno veicoli elettrici come Chevrolet Silverado EV e Cadillac LYRIQ.

Foto FRANCESCO HALIN


Settore delle batterie: boom economico a Bécancour... ma per quanto tempo?

L’impianto Nemaska ​​​​Lithium a Bécancour trasformerà il concentrato di spodumene che arriverà dalla sua miniera di Whabouchi, nel Nord-du-Québec, in idrossido di litio, creando così un progetto mine-to-plant.

Foto FRANCESCO HALIN


Settore delle batterie: boom economico a Bécancour... ma per quanto tempo?

L’impianto EcoPro CAM Canada produrrà una media di 45.000 tonnellate di materiali catodici attivi all’anno. La produzione sarà destinata alla fabbricazione di batterie per i futuri veicoli elettrici della Ford.

Foto FRANCESCO HALIN

Fonte: foto e descrizioni del progetto di Francis Halin tratte dal documento esplicativo di Investissement Québec per il settore delle batterie

Hai qualche informazione da condividere con noi su questa storia?

Scrivici a o chiamaci direttamente al 1 800-63SCOOP.

-

PREV Austria-Francia: dove vedere, ad Auch, l’ingresso nella competizione dei Blues di Kylian Mbappé per questo Euro 2024?
NEXT Le Comptoir de crème: il ristorante accogliente nel 18° arrondissement, con piatti da condividere