Rimborso, domenica… cosa c’è da sapere per Falene

Rimborso, domenica… cosa c’è da sapere per Falene
Rimborso, domenica… cosa c’è da sapere per Falene
-

Di

Luca Rapi

pubblicato su

18 maggio 2024 alle 18:23

Vedi le mie notizie
Segui La Gazette de la Manche

L’organizzazione del Festival delle Farfalle Notturne, d’intesa con i servizi di sicurezza e la prefettura della Manica, ha annullato la giornata di sabato 18 maggio 2024.

Un violento temporale

Una decisione difficile ma obbligata a causa del violento temporale che si è abbattuto su Saint-Laurent-de-Cuves (Manche) intorno alle 15 e ha reso il luogo impraticabile.

Una misura eccezionale, la prima nella storia del festival.

“Non possiamo accogliere le persone nei parcheggi e in condizioni di sicurezza”, annuncia Patrice Hamelin, direttore del festival.

Domenica in attesa

Per domani (domenica) aspettiamo dal punto di vista meteo. Domani mattina verrà presa una decisione in base allo stato del campo

Patrice Hamelin, direttore di Les Papillons de Nuit

Rimborsi garantiti

Per quanto riguarda i rimborsi, sabato sarà il giorno comunicato dall’organizzazione. «I termini e le condizioni verranno comunicati prossimamente», precisa.

“Niente più infortuni rispetto allo scorso anno”

Sabato 18 maggio, nel tardo pomeriggio, il direttore del festival ha constatato che “non si sono verificati più infortuni rispetto allo scorso anno. »

Non sono stati segnalati casi gravi.

Video: attualmente su -

L’assicurazione può coprire parzialmente il deficit

Dal punto di vista economico il festival registra un deficit. Se i Moth faranno funzionare l’assicurazione “potrà risarcire solo in parte”.

Il giorno prima la squadra era fiduciosa sulla prestazione di oggi. Le previsioni del tempo erano contraddittorie e alcune non prevedevano pioggia. “Il sito si era asciugato bene”, osserva Patrice Hamelin. “Nel giro di un’ora tutto si è fermato. »

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV MLS: il CF Montreal non concede nulla contro la migliore squadra dell’Ovest
NEXT Il premio Henri-Soulier scalda il cuore degli studenti