Bellator Paris: da non perdere il ritorno di Cédric Doumbè, da seguire su DAZN

Bellator Paris: da non perdere il ritorno di Cédric Doumbè, da seguire su DAZN
Bellator Paris: da non perdere il ritorno di Cédric Doumbè, da seguire su DAZN
-

Finalmente ci siamo: un anno dopo un’edizione da antologia 2023, Bellator torna nella capitale. Questo venerdì 17 maggio l’organizzazione americana torna a Parigi per la quarta volta. Sempre dall’Accor Arena di Bercy, entreranno successivamente nella gabbia un totale di 6 combattenti francesi. Poco prima del evento principale A contrapporre il campione Patchy Mix a Magomed Magomedov troveremo il nostro showman nazionale Cédric Doumbè. Dopo il fallimento al PFL Parigi qualche mese fa, il francese affronterà l’americano Jaleel Willis.

Prima di UFC Paris 3, che si svolgerà il 28 settembre, l’organizzazione americana Bellator, acquistata dalla PFL qualche mese fa, torna a Parigi. Come nelle edizioni precedenti, sarà ovviamente l’MMA francese e i suoi combattenti ad essere al centro dell’attenzione durante questa promettente serata. Ecco il programma.

Mix vs Magomedov: è tempo di vendetta

Anche se si tratta di uno scontro tra un combattente americano e un combattente russo, il evento principale di questo Bellator Paris promette di essere emozionante. Vincitore del Gran Premio dei pesi gallo Bellator (peso gallo) nel 2023 e ormai campione indiscusso della categoria, l’americano Patchy Mix è uno dei più grandi talenti dell’organizzazione. Con 6 vittorie consecutive di cui 4 per sottomissione, Patrick ”Irregolare” Mix è un combattente esperto, pericoloso e completo.

Contrariamente al russo Magomed Magomedov, l’americano conosce già molto bene il suo avversario di serata. I due uomini si sono infatti già affrontati nel dicembre 2022, durante Bellator 289. Nella semifinale del Gran Premio dei pesi gallo, la lotta è andata a vantaggio del newyorkese, vincendo gli avversari su una magnifica ghigliottina nel secondo. girare.

Quindi è tempo di vendetta per Magomedov. Formidabile nel wrestling ma contando anche sulle sue qualità nei pugni, riuscirà il russo a ottenere la sua vendetta sull’americano e a mettere le mani sulla prestigiosa cintura? La risposta tra poche ore.

Il grande ritorno di Doumbè a Parigi

Dopo aver perso la battaglia contro Baki al PFL Paris lo scorso marzo – una battaglia interrotta dall’arbitro Marc Goddard e considerata un TKO – Cédric Doumbè deve ora tornare a vincere. Nato provocatore e seguace di chiacchiere spazzatura, l’ex campione del mondo di kickboxing affronta Jaleel Willis, una combattente aggressiva, pronta a entrare in una vera guerra contro il francese. Dopo innumerevoli provocazioni, è quasi ora di combattere nella gabbia dei Bellator. Fiducioso prima del combattimento, Cédric Doumbè ha avvertito sobriamente:

”Jaleel Willis, ti ammazzo… Non hai scelto la persona giusta per venire a combattere a Parigi. Sei morto.”

Se vuole continuare il suo viaggio epico nella Bellator e nella PFL e diventare un candidato credibile per il titolo dei pesi welter, Il migliore non ha scelta: dovrà vincere questo incontro cruciale contro Willis, idealmente per KO, abbastanza da deliziare il pubblico parigino dell’Accor Arena.

La carta completa di Bellator Paris

  • Patchy Mix vs Magomed Magomedov, per il titolo dei pesi gallo
  • Cédric Doumbè contro Jaleel Willis, pesi welter
  • Gregory Babene vs Costello van Steenis, pesi medi
  • Yves Landu contro Jonas Bilharinho, peso piuma
  • Archie Colgan vs Thibault Gouti, leggero
  • Slim Trabelsi contro Louie Sutherland, dei pesi massimi
  • Mansour Barnaoui vs Yusuke Yachi, leggero
  • Steven Hill contro Mike Shipman, pesi medi
  • Aspen Ladd vs Ekaterina Shakalova, peso piuma femminile
  • Asaël Adjoudj contro Bruno Fontes, peso piuma

Iscriviti a DAZN

Non perdetevi Bellator Paris e i suoi incontri shock, da seguire venerdì 17 maggio alle 18, in diretta ed esclusivamente su DAZN.

Fonti: DAZN, Bellatore

-

PREV Emilia Clarke temeva che i boss di Game Of Thrones l’avrebbero licenziata dopo le sue due emorragie cerebrali
NEXT Antony Blinken in Israele per discutere del cessate il fuoco a Gaza