Aggiornamenti in tempo reale del processo Trump mentre Michael Cohen inizia il terzo giorno di testimonianza

Aggiornamenti in tempo reale del processo Trump mentre Michael Cohen inizia il terzo giorno di testimonianza
Descriptive text here
-

Si conclude così come era iniziata la quinta settimana del processo penale contro Donald Trump a New York: con l’ex avvocato dell’ex presidente Michael Cohen allo stand.

Cohen, il testimone chiave nel caso contro Trump, è stato interrogato per un giorno e mezzo dai pubblici ministeri del procuratore distrettuale di Manhattan Alvin Bragg prima che l’avvocato di Trump Todd Blanche provasse a prenderlo martedì pomeriggio, l’ultimo giorno in cui il tribunale era in sessione.

Blanche ha affrontato Cohen con le sue stesse sboccate dichiarazioni su Trump e i suoi avvocati.

Blanche ha preso di mira le sue motivazioni e la sua credibilità, con Cohen che ha parato seccamente gli attacchi. Di fronte alle recenti dichiarazioni in cui chiamava Blanche una “piccola stronza piangente” e Trump un “dittatore di merda”, Cohen ha risposto: “Sembra qualcosa che direi”.

Alla domanda su una serie di volte in cui ha elogiato con effusione Trump nel 2015, Cohen ha detto che era “fino al ginocchio nel culto di Donald Trump”.

Blanche ha anche costretto Cohen a riconoscere di aver mentito sotto giuramento e di aver cambiato tono sui suoi rapporti con Trump. Blanche ha lasciato intendere che Cohen abbia collaborato con le autorità che indagavano su Trump mentre scontava una pena detentiva ridotta nel 2019. Cohen si è dichiarato colpevole di accuse federali nel 2018 e, infine, di 13 mesi di prigione.

Durante un precedente interrogatorio del pubblico ministero Susan Hoffinger, Cohen ha detto che sperava che Trump lo proteggesse dalle accuse se fosse rimasto leale e avesse mentito su un Pagamento segreto di $ 130.000 alla star del cinema per adulti Stormy Daniels prima delle elezioni del 2016. Cohen ha dichiarato che Trump ha approvato un piano per rimborsare a Cohen il pagamento nel corso dell’anno successivo.

Prima del controinterrogatorio di Cohen, i pubblici ministeri hanno esaminato i giurati attraverso i 34 documenti aziendali che secondo loro erano stati falsificati per coprire il pagamento a Daniels, mostrando le fatture, i voucher e gli assegni che corrispondono a ciascuna accusa di reato affrontata da Trump. L’ex presidente si è dichiarato non colpevole.

Martedì i pubblici ministeri hanno detto in tribunale che Cohen sarà il loro ultimo testimone. Blanche ha detto al giudice, Juan Merchan, che non è sicuro se Trump testimonierà a suo nome o se chiameranno dei testimoni. Venerdì la corte non si riunirà.

-

PREV Alphabet annuncia molte novità
NEXT Calcio – Ligue 2. Possibile proseguimento, Thomas Callens titolare, Lucas Buades assente…: cosa sapere prima di Rodez