Il ritorno di Antoine Griezmann arriva proprio al momento giusto

Il ritorno di Antoine Griezmann arriva proprio al momento giusto
Il ritorno di Antoine Griezmann arriva proprio al momento giusto
-

È una prestazione che gli farà molto bene. Tripletta ieri con l’Atlético nella vittoria contro il Getafe (3-0, 36esima giornata di Liga), Antoine Griezmann non solo ha convalidato la qualificazione della sua squadra alla prossima Champions League, ma ha anche offerto una bella dose di fiducia. L’attaccante dei Colchoneros ha segnato solo il suo 3°, 4° e 5° gol nella Liga nel 2024, complicato da un infortunio alla caviglia a marzo.

Il resto dopo questo annuncio

Un problema fisico raro per lui, che lo ha costretto a ritirarsi per 4 partite e a rinunciare all’assemblaggio della nazionale francese. Conclude così la sua incredibile serie di 84 partite consecutive con i Blues, un record che sarà molto difficile da battere. Questa battuta d’arresto gli è costata un po’ di danno anche se è tornato in tempo per giocare gli ottavi contro l’Inter nei quali è stato decisivo. Il nativo di Mâcon ha avuto più difficoltà a concludere la stagione.

Leggere
Liga: Antoine Griezmann fa esplodere il Getafe, il Celta praticamente si salva

Una tripla che fa bene al morale

Ciò non gli ha impedito di ottenere il titolo di miglior giocatore francese all’estero assegnato dall’UNFP, ma in Spagna abbiamo notato questo contraccolpo fisico. COME. credeva addirittura che il suo calo di influenza fosse la ragione principale di questa brutta fine di stagione per i Colchoneros, incapaci di giocarsi un titolo nonostante la qualificazione alle semifinali di Copa del Rey e Supercoppa spagnola. La stampa spagnola lo ha spiegato con un eccessivo utilizzo di Griezmann nella prima parte della stagione.

Il resto dopo questo annuncio

“Dopo la partita gli ho chiesto come stava e lui me lo ha detto molto beneha spiegato Diego Simeone al termine dell’incontro di Getafe. E’ quello che è sembrato anche a me. Ha giocato bene, al di là dei gol, per la sua influenza, per la sua fluidità con la palla. A 33 anni, il francese comincia a sentire il peso degli anni ma questa ripresa della forma e questa pausa forzata di marzo potrebbero alla fine avvantaggiarlo in vista dell’Euro. Il suo nome sarà ovviamente menzionato da Didier Deschamps questa sera quando verrà annunciata la sua lista.

Pub. IL 16/05/2024 11:15
Aggiornamento 16/05/2024 16:44

#French

-

PREV Tra commozione e rabbia, il racconto di una giornata speciale per la giustizia di Nantes
NEXT Quattro spettacoli “folli” da vedere al Théâtre Le Diamant nel 2024-2025