il corpo smembrato dal marito, è avanzata la pista dell’omicidio coniugale?

il corpo smembrato dal marito, è avanzata la pista dell’omicidio coniugale?
il corpo smembrato dal marito, è avanzata la pista dell’omicidio coniugale?
-

Una scena dell’orrore. Il corpo senza vita di Laura Trappeniers è stato scoperto in mare a Tenerife sabato 27 aprile. La pensionata 66enne era scomparsa insieme al marito Marc Olbrechts, 71 anni. Quest’ultimo è ancora attivamente ricercato dalla polizia da quasi un mese..

Originari del Belgio, la coppia vive da sedici anni sull’isola spagnola di Tenerife. La coppia è stata vista l’ultima volta mercoledì 22 aprile. “I vicini li hanno visti uscire a piedi per una lezione di yoga in paese lunedì sera”, racconta la migliore amica di Laura, sulle colonne del quotidiano belga 7sur7.

In serata scatta l’allarme nella casa coniugale ma la società di vigilanza non riesce a contattare la coppia. Quindi contattano terze persone fidate, che non hanno saputo nulla neanche loro. Molto preoccupati, i parenti hanno lanciato l’allarme il giorno successivo.

La coppia avrebbe dovuto andare a una lezione di yoga, ma si scoprenon ci hanno mai messo piede. Altro dato inquietante l’addetto alle pulizie riferisce che una porta laterale è spalancata e la luce del bagno è ancora accesa. L’auto della coppia è scomparsa.Mentre Le chiavi e il cellulare di Laura sono rimasti all’interno dell’abitazione. «Non sarebbe mai uscita di casa senza questi oggetti. Normalmente li ha sempre con sé», confida un’amica.

La coppia era solita affidare anche il proprio gatto quando uscivano. Tuttavia, nessuno si è preso cura di lui.

Il corpo di Laura è stato trovato smembrato

Il corpo del pensionato è stato ritrovato sabato 27 aprile, in mare apertonel comune di Arico, in a una cinquantina di chilometri da Callao Salvaje, dove vive la coppia. Smembrato, mancano entrambe le gambe e una mano. La sua testa era coperta da un sacchetto di plastica.

Scoperto da un pescatore, il corpo in avanzato stato di putrefazione, secondo l’esame forense aveva già trascorso in acqua dai 2 ai 4 giorni. Ma mentre la Guardia Civil, la gendarmeria spagnola, comunica pochissime informazioni. Quali sono le vie menzionate?

La pista dell’omicidio coniugale

Sul quotidiano fiammingo Het Laatste Nieuws ha parlato del caso il giornalista specializzato in questioni criminali, José Masschelin. Sulla base delle informazioni fino ad oggi, lo stimaè molto probabile che suo marito sia coinvolto. «Mi sembra molto plausibile che l’autore del delitto sia il marito, cioè Marc. Che ha ucciso la moglie Laura e poi si è suicidato. Oppure che avrebbe voluto uccidersi, ma non ha avuto il coraggio di farlo all’ultimo momento”.

Anche se la vita di questa coppia di pensionati sembrava tranquilla, quali potevano essere le motivazioni di quest’uomo di 71 anni? “Se il colpevole è il marito, penso che sia più probabile che abbia ucciso perché la loro felicità coniugale rischiava di crollare a causa di una malattia – mentale o fisica – avvenuta nella sua casa. La depressione non va sottovalutata: può spingere le persone a fare cose che non riterresti possibili”, spiega José Masschelin.

Un omicidio per iniziare una nuova vita?

Secondo l’esperto, José Masschelin non vorrebbe questo per ricostruirsi una vita. «Questo mi sembra molto improbabile. L’uomo ha 71 anni: conosco pochi settantenni che scoprono una nuova fiamma e che ucciderebbero la propria moglie per sposarsi», sottolinea lo scrittore.

Un omicidio commesso dalla mafia?

È stata avanzata anche l’ipotesi di un reato di matrice mafiosa. Ma secondo il giornalista questa pista non regge. “Marc Olbrechts era un pittore, e certamente non un mafioso. Nella mafia la vittima viene fucilata e generalmente lasciata indietro per lasciare un messaggio. Mentre qui, è chiaro che sono stati fatti molti sforzi per nascondere il cadavere”, conclude.

#French

-

PREV SETTORE AUTOMOBILISTICO. Mézidon Rally 2024: tutte le luci già verdi!
NEXT “Perché sei bugiardo?”, l’imbroglio di Adil Rami ravviva la rivalità Francia-Spagna