Calcio: segreto mantenuto sul bonus classifica a Rodez, ma quasi 7 milioni di euro da spartire tra i club di Ligue 2

Calcio: segreto mantenuto sul bonus classifica a Rodez, ma quasi 7 milioni di euro da spartire tra i club di Ligue 2
Calcio: segreto mantenuto sul bonus classifica a Rodez, ma quasi 7 milioni di euro da spartire tra i club di Ligue 2
-

Domani, venerdì 17 maggio, il Rodez Aveyron ospita l’AC Ajaccio nella 38esima e ultima giornata di Ligue 2… che si spera non sia l’ultima uscita della stagione. Infatti, attualmente 5°, i Ruthenois sono in grado di giocare i play-off. Abbastanza per vivere una fine di stagione pazzesca, piena di eccitazione in città, ma anche un po’ più redditizia.

Finire nel primo quarto della Ligue 2 ovviamente non garantisce gli stessi diritti che finire nella seconda metà della classifica, come di consueto per Rodez il cui budget complessivo è uno dei più piccoli della divisione, con un approdo appena sotto i 10 milioni di euro all’ultimo. stagione.

In particolare attraverso un bonus di classifica che il club riceve dalla LFP, e che, secondo le nostre informazioni, costituirà anno dopo anno i bonus di classifica assegnati a giocatori e staff, secondo una chiave di distribuzione (inclusiva anche quella del club) definita tra loro . L’ammontare di questi premi di classificazione non viene comunicato dalla LFP da diversi anni; e alla Raf adottiamo la stessa politica del silenzio nonostante le nostre richieste.

Il 7,5% dei 90 milioni di diritti televisivi assegnati alla Ligue 2

Si tenga presente, però, che per l’anno finanziario 2022-23 il club ha ricevuto complessivamente 4,4 milioni di euro in diritti televisivi. Il calcolo di questi importi in Ligue 2 presenta una quota fissa sostanziale, a differenza della Ligue 1 (30% quota fissa, 20% per la licenza del club, 20% a seconda della notorietà e infine 30% a seconda del ranking sportivo).

E, secondo le nostre informazioni, in questa stagione la quota riservata alle prestazioni in L2 rappresenterebbe per l’insieme dei club del girone il 7,5% dell’importo complessivo dei diritti tv (circa 90 milioni di euro), ovvero quasi 7 milioni di euro una distribuzione tra club non nota, ma ovviamente molto eterogenea. Esponenziale o fortemente decrescente, dipende.

-

PREV Émilie Dequenne in lacrime ricordando la Palma d’Oro a Cannes per “Rosetta” a 17 anni
NEXT Passeggiate, buoni affari, attività all’aria aperta… Cosa fare a Lille mercoledì 8 maggio?