Ubriaco, provoca un incidente nei pressi di Alençon e contesta il test dell’etilometro della polizia

Ubriaco, provoca un incidente nei pressi di Alençon e contesta il test dell’etilometro della polizia
Ubriaco, provoca un incidente nei pressi di Alençon e contesta il test dell’etilometro della polizia
-

Di

Romaric Larue

pubblicato su

16 maggio 2024 13:34

Vedi le mie notizie
Segui L’Orne Hebdo

“Lei è una mitomane!” Anch’io posso inventare cose immaginarie. » Giovedì 16 maggio, davanti al tribunale penale di Alençon, un imputato di 51 anni si è distinto per la sua schiettezza. Perseguitato per diversi infrazioni stradali commesso l’estate scorsa a Saint-Nicolas-des-Bois (Orne), presso Alençon, fece una serie di dichiarazioni spontanee e perfino confuse.

“Dice sciocchezze per danni”

Sabato 29 luglio 2023, poco prima delle 14, il cinquantenne è uscito di strada in auto. Ha concluso la sua corsa contro una siepe mentre cercava di sorpassare un altro automobilista, con il quale si era appena scontrato. “Lei era attaccata solo a me, era a meno di tre metri dal mio tronco”, ha commentato in udienza, ritenendo di non aver messo in pericolo la vita degli altri. “Gli airbag e l’ABS non si sono attivati ​​durante il mio incidente. Ciò dimostra che non stavo guidando a velocità eccessiva. »

Secondo l’autista, l’imputato, che inizialmente si trovava davanti a lei, zigzagato in mezzo alla strada. Poi si è fermato di colpo, l’ha lasciata passare prima di tornarle addosso a tutta velocità per sorpassarla ad un incrocio a sinistra in direzione La Roche-Mabile.

“Il loro etilometro non è stato rivisto! »

Una versione messa in discussione dalla difesa, che ha una spiegazione già pronta: «Lei dice delle sciocchezze per chiedermi i danni», ha sostenuto l’imputato, non assistito da un avvocato. Ma, come ha informato il giudice, la vittima non ha presentato alcuna richiesta al riguardo.

L’automobilista di Ornais guidava “totalmente ubriaco”: gli è stato misurato il tasso di alcol nel sangue 2,40 g/l di sangue quando è arrivata la polizia. “Non me ne rendo conto. Per me questo non è possibile oppure il loro etilometro non è stato revisionato! »

Ha anche guidato senza controllo tecnicoessendo scaduto da allora più di un anno (1 luglio 2022). “Sei stato fortunato, la polizia ha dimenticato di controllare l’assicurazione che non era più in regola”, gli ha detto il pubblico ministero. “Ero pieno di speranza quando sei arrivato e hai riconosciuto direttamente la tua responsabilità. Poi c’è stato un “ma”. Non c’è consapevolezza, è complicato crederti. » Ha chiesto una pena detentiva di quattro mesi con sospensione della libertà vigilata.

Quattro mesi con sospensione della pena detentiva

Il tribunale ha condannato l’imputato a quattro mesi di reclusione con sospensione della pena per guida sotto l’influenza di alcol e per aver tenuto l’auto sulla strada senza un controllo tecnico. Suo patente di guida è stato sospeso durante sei mesi. È stato assolto per aver messo in pericolo gli altri.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV A Saint-Malo, un centinaio di studenti e personale di una scuola superiore sono evacuati dopo lo scoppio di un incendio
NEXT Mercati globali cauti in vista dei dati sull’inflazione